Saluti italiani e addii

Quando si viaggia in Italia, vi accorgerete che le parole e le frasi utilizzate più di frequente saranno i saluti italiani comuni. Le parole e le frasi diventerà rapidamente una seconda natura, come si usa li giorno dopo giorno, con tutti quelli che incontra.

Dire ciao e arrivederci

Come ci si aspetta, è necessario utilizzare un saluto educato quando si esegue in qualcuno che conosci o volete sapere. Ma in più l'Italia, è importante utilizzare il saluto corretta a seconda di chi si sta saluto. Quindi, si dovrebbe usare una parola diversa per salutare il vostro amico che si farebbe per il saluto il vostro capo o insegnante.

I modi più comuni per dire salutare qualcuno in italiano sono:

  • Ciao (ciao, ciao [informale])

    Ciao! È il modo più comune di dire ciao e arrivederci informale. Non si dovrebbe mai usare con qualcuno come un capo o un insegnante o chiunque altro con cui si sta utilizzando Lei (la versione formale di voi).
  • Salve! (Hi; Bye [formale / informale])
  • Che piacere vederti! (Come è bello vederti! [Informale])
  • Buongiorno! (Ciao, buongiorno, arrivederci [formale])
  • Buona sera (Ciao, buona sera, addio [formale])!

    Utilizzare il più lungo giorno Buon e Buona sera in situazioni più formali, come quando si entra in un negozio.

Ci sono anche molti modi per dire addio.

  • Ciao! (Ciao, Ciao [informale])
  • Salve! (Hi; Bye [formale / informale])
  • Ciao! Ciao! (Ciao ciao!)
  • Buon giorno! (Ciao, buongiorno, arrivederci [formale])
  • Buona sera (Ciao, buona sera, addio [formale])!
  • Buona notte! (Buona notte! [Formale / informale])

    Utilizzare Buona notte! Solo quando il suo andare a dormire e quando si sta prendendo congedo di gente la sera e si pensa che tutto sta andando a letto.
  • Arrivederci! (Addio! [Informale])
  • Arrivederla! (Addio! [Formale])
  • A DOPO! (Ci vediamo più tardi! [Formale / informale])
  • A presto! (A presto! [Formale / informale])
  • A domani! (Ci vediamo domani! [Formale / informale])
  • A poco fra. (Ci vediamo in un po '.)

Guancia è un altro tipo comune di saluto in Italia, come è nella maggior parte dei paesi europei. Tuttavia, in Italia guancia è riservato per salutare le persone che conosci bene ed è meno comune tra gli uomini. Per evitare nasi urtando, la regola è di baciare sulla guancia sinistra e poi a destra. Quando si incontra qualcuno per la prima volta, le strette di mano sono molto più comuni. Come si arriva a conoscere l'altra persona, ci si sposta più in territorio-guancia.

Chiedere e rispondere a "Come stai?"

Come stai? Come va? Quante volte al giorno sentiamo o diciamo queste brevi saluti all'inizio delle nostre conversazioni? Tante volte, infatti, che la metà del tempo, che non hanno nemmeno prestare attenzione. Questi convenevoli sono comuni anche in Italia. I modi più comuni per chiedere come qualcuno sta facendo sono:

  • Come stai? (Come stai? [Informale])
  • Come sta? (Come stai? [Formale])

Come ci si aspetterebbe, quando qualcuno si chiede come si sta facendo, ci sono molte risposte.

  • Sto bene! (Sto bene!)
  • Molto bene, grazie. (Molto bene, grazie.)
  • Abbastanza bene, grazie. (Molto bene, grazie.)
  • Non c'è male. (Molto bene, grazie.)
  • Sto bene grazie, e tu? (Sto bene, grazie, e tu? [Informale])
  • Sto bene, grazie, e Lei? (Sto bene, grazie, e tu? [Formale])
  • Non sto bene .; Sto male. (Non sto bene.)
  • Malissimo! (Non bene a tutti!)
  • Va bene. (Le cose stanno andando bene.)
  • Va tutto bene. (Tutto sta andando bene.)
  • Va benissimo! (Le cose stanno andando alla grande!)
  • Va male. (Le cose non vanno bene.)
  • Così così. (Così così.)
  • Lamentare Non mi Posso. (Non mi posso lamentare.)
  • Benissimo! (Grande!)

Come affrontare le persone

Gli italiani amano i titoli e tendono ad usarli, quando possibile. Al momento di affrontare qualcuno senza usare il suo cognome, utilizzare l'intero titolo come è elencata qui. Ma quando si aggiunge il cognome della persona al titolo, si lascia cadere la -e finale nel titolo. Utilizza il modulo Lei quando si utilizza uno dei seguenti titoli:

  • La signorina (Signorina)
  • Sig.ra .; Madam (Signora)
  • Signor; Sir (Signore)
  • professore [M]; professoressa [F] (professore)
  • ingegnere (ingegnere)
  • dottore [M]; dottoressa [F] (medico)

    Tip "> In italiano, dottore viene usato se la persona ha una laurea, anche th ough Non e 'una laurea in medicina.