Riconoscere un attacco d'asma

Essere in grado di identificare correttamente i sintomi di un attacco d'asma è fondamentale per tutelare la salute e la crescente consapevolezza in modo che si può vivere la vita nella sua pienezza. Come molti pazienti asmatici e professionisti medici avrebbero attestare, ci sono una varietà di tipi di attacchi di asma con sintomi variabili. Se un attacco d'asma è indotta da esercizio fisico, esposizione ad un'allergia o costrizione delle vie respiratorie si possono soffrire di un lieve attacco, un attacco moderata o un grave attacco. Prima di discutere i sintomi di ogni tipo di attacco di asma comprensione di picco del flusso d'aria è necessaria. Portata di punta misura la quantità di aria aspirata in un soffio sano in modo che tale numero può essere confrontato con l'inalazione durante un attacco d'asma sospetto. Ogni tipo di attacco è caratterizzato da una misurazione del flusso e altri sintomi da trattare.

Un attacco lieve è caratterizzata da respiro sibilante, tosse, ritenzione di buon colore (tonalità rosa), starnuti, un lieve aumento del numero di respiri presi per minuto (sopra 15), il picco di flusso in media il 90% del flusso normale e comportamento vigile.

Un attacco moderato può essere identificata dal colore della pelle pallida, difficoltà a parlare, picco di flusso in media il 50% del flusso normale e ridotta consapevolezza della situazione. Si può anche tirar fuori muco o sentire senso di oppressione al petto.

Un attacco grave può essere identificato dalla pelle blu colorato, sonnolenza, vertigini, confusione, respiro affannoso e una media di flusso di picco inferiore al 40% normale. Si può sentire il collo stringere e sarete in grado di parlare con gli altri. Se si verificano i sintomi di un grave attacco d'asma è fondamentale contattare i servizi di emergenza medica o il pronto soccorso immediatamente. Le persone che muoiono di attacchi di asma in genere sperimentano attacchi gravi e semplicemente aspettare troppo a lungo per ottenere aiuto.

Se si verifica un lieve attacco, attacco moderata o un grave attacco è possibile notare un fenomeno chiamato "seconda ondata". Un secondo attacco, o onda, possono verificarsi subito dopo aver terminato l'attacco iniziale. Secondo le onde possono essere ancora più pericolose perché provocano un aumento gonfiore delle valvole polmonari. Siate preparati per questo mantenendo farmaco a portata di mano.

E 'importante tenere sempre farmaco sulla tua persona con numeri telefonici di emergenza e un telefono cellulare, se possibile. Essere sicuri di evitare di prendere qualsiasi farmaco non prescritti dal medico. Riconoscere questi sintomi precoce può contribuire a salvare la vostra vita e vi darà la fiducia di vivere la vostra vita al massimo.