Reti wireless Terminologia per l'esame di certificazione CCENT

Al suo, la comunicazione wireless più semplice è l'invio e la ricezione dei dati tramite onde radio. Ma l'esame di certificazione CCENT si aspetta di capire la terminologia ei concetti wireless. Di seguito sono riportati alcuni punti chiave da ricordare per l'esame:

Conoscere le seguenti organizzazioni che aiutano a definire wireless:

  • Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE): Crea gli standard wireless, come 802.11a / b / g / n
  • Federal Communications Commission (FCC): regola l'uso di dispositivi senza fili (licenze di frequenze)
  • WiFi-Alliance: Garantisce la compatibilità dei componenti wireless. Il WiFi-Alliance è responsabile per la verifica e la certificazione dei dispositivi wireless.

Conoscere i due tipi di reti wireless:

  • Modalità Ad hoc: Nessun punto di accesso wireless è utilizzata. I client wireless comunicano in un ambiente peer-to-peer.
  • Modalità Infrastruttura: utilizza un punto di accesso wireless

Conoscere gli standard IEEE per wireless:

  • 802.11a: uno standard wireless che utilizza la banda di frequenza a 5 GHz e funziona a 54 Mbps.
  • 802.11b: uno standard wireless che utilizza la banda di frequenza a 2,4 GHz e funziona a 11 Mbps. Lo standard WiFi è stato creato e 802.11b è parte di questo standard. Questa è la frequenza utilizzata per i telefoni cordless e forni a microonde, quindi potrebbero verificarsi interferenze da questi dispositivi. Come una correzione, è possibile cambiare il canale dei telefoni di rete o di acquisto wireless che utilizzano una frequenza diversa.
  • 802.11g: Uno standard wireless, che è compatibile con 802.11b, che utilizza anche la gamma di frequenza da 2,4 GHz e funziona a 54 Mbps.
  • 802.11n: Un nuovo standard wireless in grado di utilizzare uno della banda di frequenza a 2,4 GHz o la gamma di frequenze 5 GHz ed è compatibile con gli standard 802.11a / b / g. 802.11n ha una velocità di trasferimento di circa 150 Mbps.

Altri termini wireless per conoscere per l'esame:

  • Basic Service Set (BSS): Una rete wireless consiste di un punto di accesso utilizzando un SSID. Se tu avessi tre punti di accesso, ognuno con un SSID diverso, allora questo sarebbe tre reti BSS.
  • Extended Service Set (ESS): Una rete wireless composta da più punti di accesso che utilizzano lo stesso SSID.

Assicuratevi di conoscere i requisiti di configurazione per impostare un ESS:

  • L'SSID di ogni punto di accesso deve essere lo stesso.
  • La gamma dei punti di accesso deve sovrapporsi di oltre il 10%.
  • Ogni punto di accesso deve utilizzare un canale diverso.

Conoscere la differenza tra i vari tipi di crittografia wireless:

  • Wired Equivalent Privacy (WEP): Un vecchio protocollo di cifratura wireless che comporta la configurazione di una chiave pre-condivisa sul punto di accesso e il client wireless che viene utilizzata per crittografare e decrittografare i dati. WEP utilizza l'algoritmo di crittografia RC4 con la chiave pre-condivisa e non è considerato sicuro a causa del modo in cui viene usata la chiave. WEP supporta la crittografia a 64-bit e 128-bit.
  • WiFi Protected Access (WPA): Il miglioramento su WEP che aggiunge il protocollo TKIP per effettuare la rotazione delle chiavi per migliorare sul fatto che WEP utilizza una chiave statica. WPA ha due modalità: la modalità p PERSONALI comporta la configurazione di una chiave pre-condivisa, e la modalità di impresa può utilizzare un server di autenticazione come RADIUS.
  • WiFi Protected Access 2 (WPA2): migliora WPA modificando l'algoritmo di crittografia per l'Advanced Encryption Standard (AES) e supporta sia la modalità personale e la modalità enterprise.

Di seguito sono riportati alcuni punti chiave per quanto riguarda le migliori pratiche per migliorare la sicurezza della vostra rete wireless:

  • Disabilita wireless: Se non si utilizza wireless, quindi disattivare la funzionalità wireless sul router wireless.
  • Modificare l'SSID: Assicurarsi di modificare l'SSID per qualcosa senza senso. Tu non vuoi il SSID impostato su un valore che aiuterà l'hacker di identificare l'edificio si è in perché poteva avvicinarsi all'edificio per ottenere un segnale più forte.
  • Disattivare la trasmissione SSID: Dopo aver disattivato la trasmissione SSID. il router non pubblicizzare l'esistenza della rete wireless. Questo rende più difficile per qualcuno di connettersi perché devono configurare manualmente il loro cliente per il nome SSID.
  • Implementare il filtraggio MAC: il filtraggio MAC consente di limitare chi può connettersi alla rete wireless tramite l'indirizzo MAC della scheda di rete.
  • Implementare la crittografia: Assicurarsi di crittografare il traffico wireless con WEP, WPA o WPA2. WPA2 è il più sicuro dei tre.