Quanto è diffusa la mononucleosi in adulti?

Mononucleosi negli adulti non è comune perché la maggior parte adulti sono stati infettati con il virus quando erano bambini. Il virus che causa mononucleosi viene chiamato il virus Epstein-Barr, e può rimanere latente per anni. Anche se i sintomi di mono sono simili per i giovani adulti e gli adolescenti, possono essere notevolmente più grave e tenace nell'adulto.

I sintomi tipici della mononucleosi infettiva, noto anche come la malattia del bacio, sono pronunciate stanchezza, mal di gola e febbre. Inoltre, il paziente può avvertire allargata linfonodi cervicali e l'allargamento della milza. Quando la milza è ingrandita, i pazienti devono evitare di sollevamento o fare sport, perché una rottura della milza può essere in pericolo di vita.

Diagnosi mononucleosi negli adulti comprende l'esecuzione di esami del sangue per determinare la presenza del virus di Epstein-Barr e fare un esame fisico del paziente. Inoltre, il medico prenderà una accurata storia clinica del paziente per determinare se è stato esposto a chiunque con mono o il virus di Epstein-Barr. È importante notare che la presenza del virus Epstein-Barr nel sangue non fa una diagnosi definitiva di mononucleosi.

In genere, il trattamento per mononucleosi negli adulti è la stessa che per i giovani. Il trattamento è volto a ridurre i sintomi e comprende farmaci dolore-e febbre-educing, riposo adeguato, e molti liquidi. Gli adulti dovrebbero consultare il proprio medico prima di assumere aspirina per mono, soprattutto se stanno assumendo farmaci anticoagulanti.

Il tempo di recupero è a volte prolungata in casi di mononucleosi in adulti. In generale, nelle persone più giovani, i sintomi della mononucleosi iniziano a diminuire dopo due settimane, però, negli adulti, questo può richiedere mesi. Poiché mono è un'infezione virale, gli antibiotici sono inefficaci nel accelerare il processo di recupero, in quanto sono efficaci solo nel trattamento delle infezioni batteriche.

Sebbene mononucleosi negli adulti non è così comune come lo è negli adolescenti e nei bambini, i pazienti adulti sono più probabilità di avere ingrossamento del fegato, aumento degli enzimi epatici, e ittero. Quando il fegato è influenzato dal virus di Epstein-Barr, può causare ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi e causare le urine per diventare molto scuro. L'ittero è comunemente causata da l'elevazione dei livelli circolanti nel sangue di una sostanza chimica chiamata bilirubina.

Dal mononucleosi negli adulti non è comune, il medico può escludere altre cause prima che viene fatta una diagnosi di mono. Altre condizioni mediche che hanno sintomi simili a mononucleosi comprendono epatite, cirrosi epatica e malattie della colecisti. Inoltre, le infezioni virali e batteriche possono mimare i sintomi della mononucleosi. Fortunatamente, mononucleosi in adulti raramente causa danni al fegato a lungo termine, tuttavia, può accadere. Quando elevazione enzimi epatici è resistente al trattamento, il paziente può essere riferito ad uno specialista del fegato per l'ulteriore valutazione e trattamento.

  • Mononucleosi prende il suo soprannome, perché le persone possono trasmettere la malattia ad altri attraverso baci.
  • Un mal di gola è un sintomo di mononucleosi in adulti.