Quali sono titoli di capitale?

I titoli di capitale sono quote di azioni detenute da investitori come riportato nel bilancio di una società. Una società emette titoli azionari come un mezzo per raccogliere capitali sui mercati finanziari per un evento importante, come ad esempio un ampliamento o una fusione o per lo sviluppo del prodotto. Con l'acquisto di azioni, gli azionisti stanno ottenendo una partecipazione parziale, di proprietà di tale società. Emissioni azionarie è un'alternativa all'emissione di obbligazioni, che sono una forma di debito, nei mercati pubblici.

La prima volta che i titoli a tematiche aziendali di capitale verso i mercati finanziari è noto come la sua offerta pubblica iniziale (IPO). Una società in genere aumenterà ingenti somme di denaro in questa transazione, perché gli investitori spesso affollano nuove emissioni per ottenere un pezzo di un'opportunità promettente. Il numero di titoli di capitale emessi in una IPO dipende documenti finanziari presentati dalla società con l'organismo di regolamentazione in una regione. Una società è consentito di vendere un certo numero di azioni all'interno di una particolare fascia di prezzo il giorno della sua IPO. Una volta che le azioni sono emesse in mercati pubblici, il prezzo netto aumenterà e diminuirà a seconda della richiesta degli investitori.

In genere, una società non emetterà l'intero delle azioni disponibili in un'unica offerta. Invece, un numero di azioni di solito sono riservati per una successiva offerta in una data futura, noto come secondario o l'offerta di follow-on. Team di gestione di una società lo fa perché anticipare la necessità di raccogliere nuovo capitale per finanziare piani di crescita futuri.

Un aspetto negativo di emissione di titoli azionari nei mercati finanziari è che le più azioni che si rendono disponibili per gli investitori per l'acquisto, il più che gli azionisti esistenti vedono la percentuale della loro partecipazione al capitale diluito. Ad esempio, un grande detentore di titoli azionari potrebbe possedere un numero di azioni che rappresentano il 10 per cento del totale delle azioni di una società a disposizione per il commercio. Se la società decide di aumentare il numero di azioni totali disponibili per la negoziazione, una partecipazione di capitale che netto diminuisce istantaneamente come percentuale del totale delle azioni in circolazione.

Se una società decide di non emettere azioni, titoli di debito sono l'altra opzione primaria. I titoli di debito sono obbligazioni emesse nel mercato pubblico da una società o di un governo. Con l'acquisto di uno strumento di debito, gli investitori diventano creditori istanti ad un emittente. Il rovescio della medaglia primario per l'emissione del debito è anche se la vendita di obbligazioni non dare azionisti parte della proprietà del soggetto, l'emittente deve effettuare i pagamenti di interessi in corso a tali azionisti per tutta la durata del contratto.