Quali sono telescopi binoculari?

Telescopi binoculari sono due telescopi montati congiuntamente, consentono una persona a guardare attraverso due lenti contemporaneamente. Questa visione binaria è vantaggioso perché imita la visione doppia dagli occhi della maggior parte degli esseri viventi. Comunemente chiamati binocoli, telescopi binoculari possono venire in entrambi i piccoli, dimensioni personali e dimensioni gigantesche.

Questo strumento può essere utilizzato sia in astronomia e osservazione della natura, a seconda della forza di ingrandimento. Binocoli sono diventati un pilastro di cielo e di natura amatoriale osservatori a causa del loro prezzo economico e facilità d'uso. I piccoli telescopi binoculari sono facilmente trasportabili e possono essere tenuti in mano o portati intorno al collo. Grandi dimensioni telescopi binoculari richiedono l'uso di un treppiede. La maggior parte delle selezioni possono essere acquistati in negozi di fotografia, i servizi elettronici o negozi di articoli sportivi.

Telescopi variano ampiamente in potenza e l'effetto visivo, con diversi modelli che offrono lenti diverse dimensioni, diverse capacità di raccolta della luce, e il potere di ingrandimento diversa. Telescopi binoculare, invece, sono realizzate con due telescopi delle stesse specifiche esatte, assicurando che la vista e l'ingrandimento sulla destra è lo stesso di quello di sinistra. Una coppia di telescopi binoculari si compone di più parti: un involucro tubolare, due set di lenti da ogni lato, un prisma, e concentrare i controlli.

Utenti guardare attraverso tubi del carter attraverso la prima lente, che è conosciuto come l'oculare. Al termine del tubo è la seconda lente, nota come lente obiettivo. La lente obiettivo è responsabile della raccolta della luce, ingrandendo le immagini, e affilare la loro attenzione. Tra le due lenti è un prisma, che è uno specchio che inverte l'orientamento dell'immagine e riduce la distanza osservata. Una manopola o manopola per la regolazione di messa a fuoco potrebbe essere nella parte superiore dell'involucro.

Il design ottico di telescopi binoculari è spesso la più importante caratteristica di un modello distintivo di un altro. Telescopi binoculari sono disponibili in tre modelli ottici distinti: prisma tetto, prisma Porra, e invertire il prisma porra. Il disegno del tetto prisma si basa su caratteristiche lineari e anche la spaziatura; le botti strette, oculari e le lenti sono tutti montati in linea retta distanza uguale. Messa a fuoco è interno, non esterno, per binocoli con prismi a tetto, permettendo agli utenti di spostare la lente all'interno del suo involucro in modo da mettere a fuoco. Un grande vantaggio di questo disegno aerodinamico è che binocoli con prismi a tetto sono spesso impermeabili, consentendo l'utilizzo in qualsiasi tipo di tempo o di ambiente.

Binocoli Porra tendono ad essere più pesante e più grande rispetto ai modelli con prismi a tetto. Non uniformemente distanziate, questo disegno organizza gli oculari più vicini rispetto alle lenti dell'obiettivo. Controlla l'attivazione siano all'esterno dell'involucro binoculare, consentendo solo focalizzazione esterna. Questo design è il design più comune e più tradizionale per telescopi binoculari. Nonostante alcuni tratti scomode di cui sopra, questo disegno permette una elevata quantità di percezione della profondità e di raccolta della luce. È inoltre in genere il disegno meno costoso.

Reverse binocoli porra impostare le lenti dell'obiettivo più vicini rispetto alle oculari - questo è opposto del disegno porra prisma. Tra il più piccolo dei telescopi binoculari, invertire modelli prisma porra non svolgono bene quando grande distanza, l'ingrandimento e la profondità sono necessarie. Hanno controlli di messa a fuoco esterni e di solito non sono impermeabili.

  • Telescopi binoculari contengono prismi.