Quali sono le zeoliti?

Le zeoliti sono artificiali e in natura minerali che dispongono di un numero di pori, che li rende un materiale ideale per l'assorbimento. Come alluminosilicato, zeoliti sono fatti di una combinazione di alluminio, ossigeno e silicio. I pori nei minerali sono microscopici, rendendoli principali candidati per assorbire piccole molecole di sostanze o liquidi pericolosi. Esistono almeno 40 esempi naturali dei minerali in tutto il mondo, con oltre 100 versioni artificiali essendo stati sintetizzati in laboratorio.

In natura, i minerali vengono creati quando cenere vulcanica e rocce interagiscono con una base come liquidi alcalini. Più comunemente, questo è visto sotto l'oceano in ambienti marini con attività vulcanica estinta da almeno migliaia di anni fa. Mines tutto il mondo utilizzano una tecnica di sabbiatura e stripping per estrarre il minerale. Tuttavia, il minerale è generalmente contaminato da altri elementi come i metalli e cristalli. Ciò significa che le zeoliti naturali devono essere isolati attraverso un intenso processo di frantumazione e formando in pellet.

La maggior parte delle zeoliti sono estratti in Asia, Australia ed Europa; tuttavia, circa l'uno per cento della produzione mondiale proviene dalla parte occidentale degli Stati Uniti. Questo ha creato la necessità di produzione artificiale. Purtroppo, il processo per creare i minerali è lenta, a causa della necessità di cristallizzare gel a base di silicio e alluminio con l'ossigeno. Un certo numero di caratteristiche del processo deve essere completamente accurato per creare il materiale, tra cui la temperatura e pH. Zeoliti artificiali, a differenza dei loro omologhi naturali, hanno il vantaggio, però, di essere completamente puro al momento della creazione.

Un certo numero di settori utilizzare i minerali di filtrare e assorbire sostanze indesiderate. Uno degli usi più importanti è nel settore nucleare, che utilizza i minerali per elaborare il materiale nucleare esaurito assorbendo ioni canaglia. Detersivo è il più grande utilizzatore di zeoliti, che rappresentano più di un quarto di tutto il materiale estratto o prodotto. Il campo medico utilizza i minerali in una varietà di capacità di filtrazione e, più recentemente, per le ferite rapidamente coagulo con il prodotto QuikClot , utilizzato dai soldati nelle forze armate degli Stati Uniti. Zeoliti avanzati si trovano anche nei sistemi di filtrazione per acquari e lettiere per gatti, fornendo un ottimo modo per mantenere l'equilibrio del pH e assorbire i rifiuti.

Zeoliti naturali sono stati identificati nel 1756 da Axel Cronstedt, un mineralogista svedese. Ha notato che quando il materiale è stato riscaldato, il vapore è stato prodotto da acqua precedentemente assorbita. Cronstedt chiamato il minerale dopo le parole greche per "pietra bollito."

  • Le zeoliti si trovano comunemente nei detersivi per bucato.
  • Lettiera contenente zeoliti avanzate.