Quali sono le sottoclassi di immunoglobuline G?

Ci sono quattro sottoclassi di immunoglobulina G, ciascuno numerati per la loro relativa abbondanza nel corpo. Queste molecole sono una parte importante del sistema immunitario. Tutte le molecole di immunoglobulina G sono costituiti da quattro catene di aminoacidi, collegati ad una cerniera centrale in modo tale che tre estremità si estendono dal centro. Le sottoclassi differiscono solo in circa 5% dei loro amminoacidi, ed è le differenze di cerniera collegano le quattro catene che sono responsabili per le differenze strutturali e funzionali tra loro.

Dei quattro sottoclassi di immunoglobulina G, immunoglobulina G1 è di gran lunga il più abbondante. Questa molecola costituisce più della metà della immunoglobulina G totale nel corpo umano e più di un quarto della quantità di immunoglobulina di qualsiasi classe. È in grado di legare in modo rapido e facilmente proteine ​​estranee, rendendolo un anticorpo efficace. Immunoglobulina G1 è facilmente in grado di attraversare la barriera placentare, che rende determinante nella creazione di un sistema immunitario temporanea in un neonato.

Immunoglobulina G2 è il secondo più abbondante delle sottoclassi di immunoglobulina G. È il più piccolo di questi tipi di anticorpi e anche la più rigida perché ci sono più collegamenti all'interno della cerniera della molecola. Anche se molto più abbondante rispetto ai G3 o G4 sottoclassi, questo anticorpo fa la minor quantità di danni agli antigeni. Anche se non è efficace come gli altri anticorpi della sua categoria, la breve durata della cerniera rende meno suscettibile a danni da molecole che potrebbero danneggiare esso.

La cerniera all'interno della immunoglobulina G3 è di gran lunga il più lungo tutte le sottoclassi di immunoglobulina G. Questa regione della molecola contiene 62 aminoacidi, rispetto a 15 nel prossimo cerniera lunga, che si trova in immunoglobulina G1. La lunghezza della cerniera consente immunoglobulina G3 di impegnare rapidamente ed efficacemente ed eliminare antigeni. D'altra parte, la lunghezza della cerniera rende questo sottoclasse di immunoglobulina G più suscettibili al danno da altre molecole.

Il meno abbondante delle sottoclassi di immunoglobulina G è immunoglobuline G4. Questo anticorpo ha la stessa cerniera di dimensioni come immunoglobuline G2 ma manca i legami chimici che rendono immunoglobulina G2 particolarmente rigida. È l'anticorpo più comune in questa classe per rispondere agli allergeni, anche se può legarsi al virus e batteri, pure.

  • Le immunoglobuline sono proteine ​​costituite da globuli bianchi che agiscono come anticorpi.