Quali sono le differenze tra lungo termine e finanziamenti a breve termine?

La differenza principale tra-lungo termine e finanziamenti a breve termine è la lunghezza del tempo dell'obbligo debito rimane in sospeso. Finanziamenti a breve termine prevede un termine prestito che è in genere inferiore a un anno. Per contro, il finanziamento a lungo termine è un obbligo del debito con un prestito termine che è superiore a un anno. La distinzione è importante ai fini contabili e fiscali.

Le imprese tengono d'occhio i soldi che fanno e le bollette che devo. Tutto ciò che non viene pagato immediatamente è finanziato. Il finanziamento è un tipo di credito o il prestito che permette alle aziende di prendere possesso di un bene nel presente, ma non pagare per questo fino a qualche tempo in futuro. L'obbligo di finanziamento avviene nel sistema di contabilità aziendale come passività, o di un importo residuo dovuto.

La valutazione delle attività e delle passività permette ad una persona di determinare la salute finanziaria di una società in un determinato momento. Se una società più risorse di passività, è in condizioni relativamente buone; tuttavia, se si ha più debiti di attività, potrebbe essere nei guai. C'è una distinzione per quanto riguarda i tipi di passività, tuttavia, che si riferisce a ciclo operativo di una società.

Quando una persona sta cercando di capire se una società fa abbastanza soldi per tenere il passo con le spese, è interessato a ciò che la società produce e ciò che deve all'interno di un ciclo di funzionamento. Un ciclo di funzionamento è in genere un anno fiscale. Tutto ciò che accade entro l'anno fiscale è considerato corrente, o di breve durata, mentre tutto ciò che accade al di fuori della finestra di un anno è considerato fisso oa lungo termine.

Dal punto di vista della gestione finanziaria, la categorizzazione di debito a lungo termine e finanziamenti a breve termine si riferisce a questa analisi. Non solo la differenza tra a lungo termine e finanziamenti a breve termine riguardano le condizioni di pagamento sottostanti, si impone anche come passività sono effettuate sui libri e su come si pagano le tasse. Finanziamenti a breve termine, detti anche le passività correnti, sono debiti che può essere pagato entro il ciclo operativo corrente. Questi obblighi riguardano direttamente il flusso di cassa e sono incluse in ogni analisi della liquidità di un'azienda. Le passività correnti possono anche essere spesati, o dedotti, nel corrente anno a fronte di ricavi ai fini delle imposte sul reddito.

Finanziamenti a lungo termine, anche conosciuto come passività a lungo termine, sono titoli di debito che hanno termini di pagamento pluriennali. Un esempio è un mutuo di 15 anni. I pagamenti effettuati su questo tipo di finanziamento non sono inclusi in un'analisi dei flussi di cassa di una società o di capacità di pagare le bollette mensili. Inoltre, i pagamenti sono spesso trattati in modo diverso ai fini fiscali. Codici fiscali in genere richiedono alle aziende di diffondere eventuali deduzioni che la società ha il diritto di a causa del finanziamento a lungo termine o l'attività che ha consentito alla società di acquisire tutta la durata del prestito, invece di mettere l'intera transazione in un anno.