Quali sono le cause di un oasi nel deserto?

L'oasi è un luogo fertile in mezzo a un deserto, un'isola di vita in un oceano di temperature estreme. Ogni oasi contiene sempre una o più molle. Oasi permettono di sopravvivere lunghi trekking attraverso il deserto. In grandi deserti, come il Sahara, le città si raggruppano attorno fonti di acqua, come oasi e fiumi.

Quali sono le cause oasi? Un oasi è in realtà un posto nel deserto dove l'elevazione è sufficientemente bassa che la falda è proprio sotto la superficie, con conseguente presenza di molle. Anche in un deserto, piove occasionalmente, e questo produce una falda appena sopra il substrato, generalmente diverse centinaia di metri sotto la superficie. La sabbia è molto poroso, quindi la maggior parte di acqua passa proprio attraverso di essa e giù per il substrato roccioso.

Deserti consistono di molti milioni di tonnellate di sabbia. C'è solo una forza naturale in grado di muoversi in quantità apprezzabili - vento. Anche se, in una tempesta di polvere media, una decina di metri cubi (3,05 metri cubi) di aria in possesso solo di un grammo di sabbia, un miglio cubo (1,6 km cubici) di aria può spostarsi di circa 4.600 tonnellate di esso, con conseguente erosione apprezzabile. Una violenta tempesta è in grado di muovere fino a 100 milioni di tonnellate di sabbia e polvere.

In alcune aree in cui grandi quantità di sabbia sono mossi da tempeste, erosione scava tutta la strada fino alla falda, mettendolo appena sotto la superficie. Semi piantati nel terreno ci sono in grado di germinazione e estendere le radici nella terra umida, producendo un'oasi.

A volte, l'oasi prodotta dal vento può essere molto grande quando vaste aree di deserto sono ripuliti dalle tempeste. La grande oasi di Kharga nel Sahara, per esempio, è di oltre 100 miglia (161 km) di lunghezza e 12 a 50 miglia (19,3-80,5 km) di larghezza. L'oasi è stata prodotta quando l'erosione causata ai margini di una grande depressione per affondare fino alla falda.

  • Un deserto.
  • Le tempeste di polvere possono spostare grandi quantità di sabbia, rendendo possibile un oasi.
  • Secco, incrinato la terra in un deserto.