Quali sono le caratteristiche di Egyptian Mythology?

Mitologia egiziana è meraviglioso e complesso, con un pantheon di dei e dee potenti che hanno governato il mondo naturale e quello umano. Un elemento comune trovato nei miti è la supremazia del faraone, che si credeva di essere l'intermediario prescelto tra gli dei e il mondo dell'umanità. Non solo potrebbe il faraone interagire con gli dèi, ma gli individui potrebbe inviare motivi sulle ali della preghiera o addirittura tentare di corral i poteri di un essere mitologico attraverso l'uso di incanto.

Non c'è dubbio che il rituale associato con la mitologia egiziana è stata al centro della società egiziana. Senza regolari, sacrifici cerimoniali a qualsiasi numero di dei e dee, Egizi credevano che il mondo sarebbe disceso nel caos. Per scongiurare questa possibilità, hanno investito una quantità enorme di denaro e di sforzo sociale nella costruzione di templi e la progettazione di rituali per placare queste forze mitologiche della natura.

Egiziani Werena € t solo interessati con la vita sulla terra; loro pantheon ha anche stabilito l'aldilà. Funerarie e di tumulazione pratiche altamente ritualizzate inclusi mummificazione e la sepoltura con gli oggetti del cadavere aveva amati sulla terra e avrebbe bisogno in morte. Faraoni sono stati sepolti in interni piramide con enorme cerimonia.

Per gli egiziani, il cosmo è stato fissato, permanente, e giusto. Queste qualità si sono riflessi nella mitologia egiziana e imitati nella loro cultura. C'era ordine nell'universo, si credeva; dunque, le cose che si sono verificati sono stati una questione di giustizia giusta. Circolarità in natura, si trova nel e l'impostazione sorgere del sole, la nascita e la morte dei faraoni, e l'inondazione del Nilo erano metafore della maggiore circolarità di tutte le cose.

Con così tanti dei e dee e tante comunità che avevano poca interazione, non è una sorpresa che un gran numero di miti conflittuali che affrontano l'origine dell'universo, la fertilità, e l'esistenza dell'anima esisterebbe. Le diverse regioni dovrebbero tenere particolari dei in alto riguardo, e questi esseri mitologici sarebbero diventati centrali per le storie più importanti. Questo non ha causato conflitti religiosi, con un gruppo che cerca di imporre le proprie idee su un altro. Invece, più versioni degli stessi racconti sono stati autorizzati a coesistere.

Tra gli dei a dee presenti nella mitologia egizia, esseri primari inclusi Nut, la regina del cielo, e Geb, che simboleggiava la terra stessa. Al di là di Nut, Nu, il dio del caos, il controllo mantenuto. Duat possedeva la malavita di morte e rinascita, e Ra, dio del Sole, attraversato ogni notte per diventare rinato.

  • La regolare inondazioni del Nilo è stato utilizzato come una metafora nella mitologia egizia.
  • Secondo il Libro dei Morti, antichi Egizi credevano che le loro anime dovrebbero affrontare le sfide della vita ultraterrena.
  • Mitologia egiziana pone un forte accento sulla vita dopo la morte.
  • Nella mitologia egizia, Ra era il dio del Sole
  • Nella mitologia egizia, faraoni si credeva di essere in grado di interagire con gli dei.