Quali sono le attività correnti nette?

Ci sono diversi modi per il valore di un'azienda e determinare se è probabile che sia un buon investimento. In contabilità, c'è una formula attività corrente che è un indicatore di situazione finanziaria di una società. Il termine "capitale circolante netto" si riferisce al valore del totale attività correnti dell'impresa, dopo tutte le sue passività correnti sono stati sottratti. Si tratta di attività materiali che possono includere cassa, inventario e crediti, che è il denaro dovuto a una società. Conosciuto anche come capitale circolante, capitale circolante netto sono un riflesso della salute a breve termine dell'azienda su un bilancio, che è una dichiarazione finanziaria depositata presso l'organismo di regolamentazione in una regione.

Se capitale circolante netto sono sufficienti per pagare le passività correnti, c'è un positivo rapporto di capitale circolante. Nel caso in cui le attività siano insufficienti a coprire le obbligazioni di debito a breve termine, non saranno pagati i creditori, e non vi è capitale circolante negativo. Se passività continuano a superare le attività per un periodo prolungato di tempo, potrebbe portare alla società la dichiarazione di fallimento. Questo scenario potrebbe segnalare che i ricavi o le vendite sono in calo, mentre i conti dei componenti attivi su un bilancio diminuisce, il che sarebbe un segnale di avvertimento per gli investitori.

Ci sono vari tipi di attività correnti che costituiscono capitale circolante netto. Essi potrebbero includere denaro o altri beni che possono essere liquidate o convertiti in denaro in un periodo relativamente breve di tempo. Caratteristiche possono includere le attività che possono essere venduti o consumati in un anno senza interferire con le operazioni aziendali quotidiane. Oltre al denaro, le attività correnti potrebbero includere conti in valuta e di deposito, conti titoli da ricevere e di breve termine, come gli stock liquidabili rapidamente. Inoltre le spese, l'inventario e pre-pagate, comprese le assicurazioni, sono tutti i tipi di attività correnti.

Oltre a rimborsare obbligazioni di debito a breve termine, una società potrebbe utilizzare capitale circolante netto per finanziare iniziative di espansione a breve termine o per le spese impreviste. Gli investimenti che sono meno liquidi e non può essere facilmente convertito in contanti sono considerati investimenti a lungo termine. Tali attività potrebbero includere immobiliare, le obbligazioni e le attrezzature dell'azienda. Crediti a lungo termine sono stati progettati per essere detenuta da una società per più di un anno.

Economist Benjamin Graham ha sviluppato una strategia di trading legata all'acquisto di titoli che sono stati scambiati al di sotto del valore attuale netto. Questo si basa sul confronto un prezzo delle azioni per l'importo del capitale circolante netto. Azioni cui corso è notevolmente al di sotto di questo valore potrebbe avere il potenziale per essere investimenti affare.

  • Se capitale circolante netto sono sufficienti per pagare le passività correnti, c'è un positivo rapporto di capitale circolante.
  • Le attività correnti potrebbero includere azioni o altri titoli a breve termine.