Quali sono isomeri?

Gli isomeri sono composti chimici che hanno le stesse formule molecolari - il che significa che esse sono composte dallo stesso numero degli stessi tipi di atomi - ma hanno strutture o le intese nello spazio diversi. Per esempio, pentano è un composto organico composto da cinque atomi di carbonio e 12 atomi di idrogeno. Due isomeri di pentano comprendono pentano non ramificato, in cui gli atomi di carbonio sono disposti in una catena lineare, e isopentano o metilbutano, in cui quattro atomi di carbonio sono disposti in una catena lineare, mentre il quinto dirama da uno degli atomi di carbonio interni. Entrambi questi hanno le stesse formule molecolari, ma le modalità effettive dei loro atomi sono diversi. Isomeri sono importanti perché i composti con strutture diverse, anche se contengono gli stessi atomi, possono avere drasticamente diverse proprietà chimiche.

Composti con le stesse formule molecolari possono differire strutturalmente in due modi. In primo luogo, isomeri strutturali si differenziano per i dispositivi strutturali reali di atomi. I gruppi funzionali che compongono i composti sono uniti insieme in modi diversi e in diverse disposizioni. Stereoisomeri, d'altra parte, sono disposti nello stesso modo in termini di posizione dei gruppi funzionali ma differiscono nelle loro relative posizioni nello spazio. Due molecole possono, per esempio, hanno gli stessi atomi e la stessa struttura, ma possono anche essere immagini speculari non sovrapponibili l'uno dall'altro e sarebbe quindi essere isomeri.

Isomeri sono molto importanti perché composti diversi, anche se hanno gli stessi formule molecolari, possono avere differenti proprietà chimiche. Questo è vero anche di stereoisomeri, che sono, superficialmente, quasi identico. Un composto può, per esempio, essere un importante ingrediente attivo in un farmaco mentre la sua non sovrapposizione immagine speculare isomero può essere del tutto inefficace o addirittura dannoso. Composti con modalità diverse, spesso reagiscono in modi diversi drasticamente con altri atomi e composti. Essi possono differire in cui le sostanze chimiche reagiscono con o nei tassi a cui essi reagiscono con vari prodotti chimici.

Molte reazioni chimiche producono una miscela di isomeri diversi - ciò è particolarmente vero per stereoisomeri - così chimici spesso devono utilizzare vari metodi per isolare particolare isomero in cui sono interessati. Molti metodi differenti basati su diverse proprietà chimiche possono essere utilizzate per isomeri separati. Alcuni composti con formule molecolari identiche possono, per esempio, far bollire a diverse temperature, in modo distillazione può essere utilizzato per separarli. Altri reagiscono con diversi composti, così reazioni chimiche possono essere utilizzati per rimuovere un isomero lasciando il composto di interesse inalterato.