Quali sono i sintomi di Iodio avvelenamento?

Lo iodio è un elemento chimico che si trova principalmente naturalmente nel suolo. Essa gioca un ruolo importante nella funzione del funzionamento della tiroide, una ghiandola che aiuta controlli una varietà di funzioni corporee, come metabolizzare i nutrienti negli alimenti in energia utilizzabile, nonché guidando il corpo attraverso i diversi stadi di sviluppo. Iodio fa generalmente la sua strada nel corpo attraverso il consumo di alimenti contenenti iodio; Tuttavia, l'elemento può essere venduta anche negli integratori liquidi o pillola. Nonostante la carenza di iodio tende ad essere più comune di una preoccupazione in quanto possono influenzare il funzionamento della tiroide, l'avvelenamento di iodio può anche essere potenzialmente pericoloso e causare gravi sintomi e complicazioni. Avvelenamento da iodio può essere causata dal consumo di cibo con una quantità in eccesso dell'elemento, oppure overdose di integratori di iodio.

Alcuni dei sintomi più comuni di avvelenamento iodio generalmente si verificano in bocca. Una persona può prima notare uno strano gusto, metallico nella sua bocca. Dolore alla bocca e alla gola che vanno da lievi a gravi ustioni possono anche sviluppare a seguito di avvelenamento.

Altri sintomi di avvelenamento di iodio possono variare a seconda della gravità dell'incidente. Nelle fasi iniziali, una persona può sperimentare nausea. In casi più gravi di avvelenamento, possono verificarsi vomito e diarrea incontrollabile. L'avvelenamento può anche causare tosse, febbre, la sete, e mal di stomaco. Anche se questi sintomi sono generalmente considerati comuni, possono essere ancora pericoloso se si verificano altre condizioni, più potenzialmente fatali.

Anche se la morte tende ad essere considerati relativamente rari in avvelenamento di iodio, la condizione può diventare grave e pericolosa per la vita. Uno dei sintomi più gravi è convulsioni. Se una persona inizia convulsioni e perde conoscenza, vomito può diventare estremamente pericoloso perché potrebbe rappresentare un rischio di soffocamento, soprattutto se la persona è sola quando si verifica. Altri sintomi gravi che possono verificarsi includono difficoltà di respirazione, shock, l'incapacità di urinare, e delirio.

Se intossicazione di iodio si sospetta, è in genere consigliabile consultare immediatamente un medico. Un medico poi di solito valutare il paziente per assicurare i suoi segni vitali sono sani, e quindi può fornire ossigeno al paziente se lui o lei sta avendo difficoltà a respirare. Per lavare l'eccesso di iodio dal sistema, un medico può inserire un tubo nello stomaco patientâ € s attraverso il suo naso o la bocca, e per via endovenosa dare liquidi nello stomaco per rimuovere il veleno dal corpo. Il recupero può variare a seconda della gravità della intossicazione e quanto rapidamente l'attenzione medica è stata ricevuta, ma la morte o permanenti complicazioni non tendono a verificarsi dopo l'incidente avvelenamento.

  • Lo iodio svolge un ruolo fondamentale nel funzionamento della ghiandola tiroidea.
  • Lo iodio è importante per la salute umana, ma l'ingestione di troppo può avere effetti collaterali negativi.
  • Gravi sintomi di avvelenamento di iodio può essere la perdita di coscienza.
  • Nausea e vomito possono verificarsi dopo l'avvelenamento di iodio.
  • Diarrea incontrollabile è un sintomo di avvelenamento di iodio.