Quali sono i passi in un sistema di produzione di massa?

I passaggi in un sistema di produzione di massa per la creazione di una macchina o di un prodotto pronto per la vendita sono abbastanza universale attraverso le industrie. Il prodotto viene prima progettato da un gruppo di ingegneri, chimici, o altri tecnici e scienziati, e componenti quindi del prodotto sono fabbricati in massa da materie prime acquistate. Questi componenti fabbricati poi entrare nella fase linea di assemblaggio di produzione di massa, dove vengono rapidamente messi insieme in un standardizzato, ordine sequenziale. Durante questo processo di produzione di massa, una serie di misure di controllo della qualità vengono applicate per assicurarsi che la parte o il materiale soddisfa gli standard di progettazione. Una volta che l'assemblaggio e il controllo di qualità sono stati completati, il prodotto viene confezionato e caricato sui mezzi di trasporto per la spedizione ai mercati consolidati.

Le categorie di progettazione, fabbricazione, montaggio e sono al centro di un sistema di produzione di massa. Il controllo di qualità, l'imballaggio, e spedizione, mentre in una certa misura periferici, sono anche parte integrante di mantenere uno standard, la produzione costante flusso di beni dal regime. Ciascuno di questi elementi di un sistema di produzione di massa sono costruiti su una struttura che fonde lavoro umano con quello delle macchine a motore il più possibile. L'automazione più macchina che può essere incorporato nel processo, e più finita la divisione del lavoro umano per ogni fase in catena di montaggio, maggiore è l'efficienza di prodotti che generano diventa.

Lo sviluppo del processo di produzione di massa dalle sue prime incarnazioni in poi, ha dimostrato che la specializzazione dei lavoratori semi-qualificati e intercambiabilità delle parti è il metodo più veloce di produrre grandi quantità di copie identiche di beni. Quando la produzione di massa è stato sviluppato, è stato per scopi militari. I confronti sono stati fatti per avere artigiano altamente qualificato produrre i prodotti stessi uno alla volta, che si è rivelato molto più lento.

Uno dei primi studi per un sistema di produzione di massa era di Marc Brunel, un ingegnere meccanico francese del 19 ° secolo che si stabilì in Inghilterra. Egli automatizzato la produzione di carrucole, un componente essenziale per guidare funi che controllavano vele sulle navi. Queste parti spesso rotto, e un gran numero di loro dovevano essere prodotti in sostituzione della Marina britannica. Durante 1802-1808, Brunel ideato un sistema a Portsmouth dock Inghilterra utilizzando un metodo di produzione in serie su una linea di assemblaggio, anziché artigiano costruire le carrucole uno alla volta. Si stima che i suoi operai prodotte carrucole dieci volte più veloce rispetto al metodo precedente, consentendo loro di generare circa 130.000 a 160.000 unità in un anno.

Questi metodi di produzione del flusso ripetitivo sono stati ulteriormente sviluppati nel 19 ° secolo, l'industria della carne di imballaggio negli Stati Uniti, e Henry Ford ha preso le idee ancora di più quando ha costruito il suo montaggio sistema di produzione di massa line per automobili nel 1913. Con la specializzazione dei lavoratori e un spostamento linea di assemblaggio per parti prefabbricate, Ford è stato in grado di ridurre il tempo di assemblaggio per chassis un'automobile dal 12,5 ore ciascuno fino a 93 minuti ciascuno. Questo ha reso la sua auto molto più convenienti rispetto a quelli dei concorrenti, e l'industria nel suo complesso ha preso atto del suo successo e iniziò una diffusa adozione del sistema di produzione di massa.

  • Henry Ford ha istituito una linea di assemblaggio per automobili nel 1913.
  • Misure di controllo della qualità garantiscono che i prodotti ei materiali rispettino determinati parametri.
  • Ogni lavoratore in un sistema di produzione di massa è assegnato a un aspetto della produzione.
  • Alcune linee di montaggio hanno sia automazioni meccaniche ed elementi umani.