Quali sono i diversi usi del punteggiatura?

La maggior parte dei usi di punteggiatura sono destinati ad esprimere qualche tipo di significato, indipendentemente l'ambiente in cui viene utilizzata la punteggiatura. Nel linguaggio scritto, per esempio, la punteggiatura è in genere utilizzato per estendere il significato di ciò che viene detto in parole spesso dalla fine di una frase o che esprime emozioni. Punteggiatura può essere utilizzato anche in notazioni matematiche, spesso con significati diversi rispetto a linguaggio scritto, se tali significati hanno cominciato a espandersi da usi matematici in lingua scritta. Ci sono anche alcuni usi di punteggiatura fuori di grammatica o la matematica comune, compresa la notazione per gli scacchi e la programmazione informatica.

Indipendentemente da quale punteggiatura vengono utilizzati e l'ambiente in cui sono utilizzati, molti usi di punteggiatura hanno alcuni attributi in comune. La punteggiatura è in genere utilizzato per esprimere significato o espandere su ciò che è intorno ad esso in qualche modo simbolico, consentendo il testo di andare oltre ciò che viene presentato a un livello superficiale. Nel linguaggio scritto, per esempio, la punteggiatura è in genere utilizzato per presentare le informazioni su ciò che è espresso in parole. Un periodo permette ai lettori di capire quando un'idea viene a una conclusione, come la frase si conclude, virgole e punti e virgola possono essere utilizzati per rompere idee complesse, e punti interrogativi e punti esclamativi permettono al lettore di capire meglio lo scopo delle parole di uno scrittore.

Ci sono anche impieghi di punteggiatura fuori del linguaggio, soprattutto in matematica. Al di là di notazioni semplici come segni più e meno, ci sono anche altri segni di punteggiatura che possono avere un significato in matematica. Il> e "per dire che lui o lei è meglio di qualcun altro.

Un certo numero di utilizzi di punteggiatura sono andate oltre il linguaggio standard scritta o alterato linguaggio scritto. Nella notazione di scacchi, per esempio, i punti esclamativi e interrogativi sono spesso utilizzati per indicare movimenti che sono abbastanza buoni o mosse di efficacia discutibile. Programmazione informatica utilizza numerosi segni di punteggiatura per indicare i vari concetti in una certa lingua o sintassi, spesso per separare le parti di codice o di iniziare e terminare una riga di comando. L'ascesa del testo e instant messaging ha inoltre ampliato gli usi della punteggiatura in lingua scritta attraverso lo sviluppo di emoticon e altri simboli per esprimere rapidamente le idee attraverso mezzi non verbali.

  • I punti interrogativi sono utilizzati in frasi interrogative, come, "Che ora è?"
  • Giochi di scacchi utilizzano una forma unica di punteggiatura per identificare mosse.
  • L'uso corretto di virgolette dà molti problemi quando si impara la punteggiatura.