Quali sono i diversi tipi di teorie sul comportamento dei consumatori?

Teorie sul comportamento dei consumatori sono utilizzati da imprese al fine di ottimizzare le proprie strategie di vendita e di marketing. Queste teorie tendono a concentrarsi su come i consumatori spendono i soldi, che cosa li induce a spendere di più, e come la spesa del denaro dei consumatori dovrebbe influire sulla pianificazione e strategie praticate dalle imprese. Diversi tipi di teorie di comportamento dei consumatori possono concentrarsi sulle scelte dei consumatori fare in base alle loro bilanci, come i consumatori prendono decisioni per raggiungere il massimo livello di soddisfazione, come i consumatori considerano le utilità e le caratteristiche dei diversi prodotti, o che cosa e quanto i consumatori sanno di particolare prodotti.

Una delle teorie del comportamento di consumo più comunemente usati afferma che i consumatori si comportano razionalmente. In altre parole, i consumatori tendono a voler ottenere il massimo dai loro prodotti, mentre la spesa la minor quantità di denaro. Allo stesso modo, questa teoria afferma che i consumatori è improbabile che spendere tutti i loro soldi in una volta, lasciandoli senza risparmio. All'altra estremità dello spettro, i consumatori spesso non risparmiano tutti i loro soldi, un atto che potrebbe costringere a vivere senza acquistare anche esigenze di base, come il cibo, riparo e vestiti.

Un'altra teoria postula importante che i consumatori hanno gusti e preferenze che dettano quali prodotti mostrano interesse. Gli esperti di marketing spesso eseguono studi sui consumatori che si suddividono in diverse demografici, come l'occupazione, l'età, e la posizione, dal momento che questi fattori contribuiscono alle preferenze dei consumatori. Reddito è un altro fattore importante in questa teoria dal reddito è quello che pone un limite al budget del consumatore.

Prezzi dei prodotti sono spesso considerati in una delle teorie comportamento dei consumatori più comunemente usati. In generale, le imprese ritengono che i loro prodotti a prezzi più bassi possibili somme, possono incoraggiare i consumatori ad acquistare più dei loro prodotti. Questo è perché i consumatori razionali tendono ad acquistare prodotti che forniscono loro il massimo grado di soddisfazione pur costando la somma più bassa di denaro.

Le caratteristiche o utilità di prodotti diversi tendono a modificare i prezzi dei prodotti. Per questo motivo, i consumatori cercano di abbinare le caratteristiche che possono usare con il prezzo aggiunto. Questa teoria può essere applicata, ad esempio, per vendite di automobili. Un consumatore può determinare quanto in più lui o lei avrebbe pagato per una macchina che ha caratteristiche bonus, come i dispositivi di intrattenimento e multimediali extra. Un professionista nel reparto marketing potrebbe tentare di determinare la quantità in più l'azienda può addebitare bonus senza perdere vendite.

L'impatto di conoscenze sul comportamento dei consumatori è al centro di un'altra delle teorie comportamento dei consumatori. I consumatori sono più propensi a scegliere prodotti che capiscono o che hanno familiarità con. La natura delle informazioni è anche importante, dal momento che una società o cattiva reputazione del prodotto possono influenzare una persona per l'acquisto di un prodotto della concorrenza, invece.

  • Alcuni la spesa dei consumatori è orientata verso la socializzazione.
  • I bilanci delle famiglie e l'economia attuale giocano un ruolo importante nel comportamento dei consumatori.
  • Le imprese utilizzano le teorie sul comportamento dei consumatori per ottimizzare le campagne di marketing e pubblicità.
  • Teoria dei consumatori sostiene che i dati demografici come età, razza, sesso e prevedere quello che la gente comprerà.
  • Consumer teorie comportamento tengono conto di diverse risorse che aiutano la spesa dei consumatori.
  • Alcune teorie sul comportamento dei consumatori si concentra sulle scelte dei consumatori fanno in base alle loro bilanci.