Quali sono i diversi tipi di modelli di impronte digitali?

Ci sono tre tipi di modelli di impronte digitali all'interno di ciò che è noto come il sistema di classificazione Henry, un metodo di differenziazione tipi di impronte digitali, che ha resistito per più di 100 anni. Anche se ogni impronta digitale umana è unica, il sistema di Henry rompe le varietà in tre tipi - L'Arco, l'anello e il whorl. Alcuni esperti di impronte digitali di notare una quarta specie conosciuta come il composito. Tutti i modelli delle impronte digitali hanno distinti sotto-categorie. Come metodo di identificazione dei criminali, il sistema di Henry è stato ampiamente sostituito da sistemi di computer abilitati come il Federal Bureau of Investigation (FBI) Automated Fingerprint Identification System (AFIS), che può abbinare più rapidamente i modelli cresta trovati sulle impronte digitali.

Il tipo di arco di impronte digitali ha un modello di creste che curva verso l'alto, formando quello che assomiglia a una fila in pila di archi. Nella arco pianura, le linee di solito flusso costante da un lato del polpastrello all'altro. Questo è considerato il più semplice tipo di stampa da identificare. L'arco tented_nUs è simile ma presenta almeno una nervatura che punta verso l'alto e rompe una o più delle linee di cui sopra.

L'impronta digitale loop ha creste che arricciano intorno al dito. Le creste puntano in una direzione e poi risalire scorre nella direzione opposta. Come il tipo di arco, il ciclo viene diviso in due categorie. Creste del ciclo radiale muovono in pendenza verso il basso dalla direzione del mignolo verso il pollice. Creste del ciclo ulnare muovono verso il basso nella direzione opposta verso il mignolo, la cifra trovato sullo stesso lato come osso lungo dell'ulna del avambraccio.

Uno dei più svariati, modelli di impronte digitali complessi è la spirale, che è suddiviso in quattro sottocategorie. Creste Whorl formano frequentemente chiuso, forme arrotondate che si espandono verso l'esterno dal delta, il punto in cui convergono le creste o formano un modello diverso. Una impronta digitale può avere uno o più delta. La spirale piana è il più facile dei quattro per classificare perché è costituito da circuiti di andata e ritorno in circuiti circolari emanate verso il bordo del impronte digitali. La spirale tasca centrale, al contrario, presenta una o più nervature che inficiano il flusso curvatura delle linee, volte ad angolo retto. Il ciclo spirale doppia contiene due distinte serie di modelli di loop. Spirali compositi combinano due modelli di impronte digitali - con l'eccezione del modello dell'arco pianura - e comprendono anche circuiti completi tra le creste.

Esperti osservano un quarto tipo di modello di impronta digitale nota come il composito, anche se non è parte del sistema originale Henry. Come il modello di spirale, il composito ha quattro sotto-categorie che hanno varie combinazioni di elementi ad arco, ad anello e whorl. Il ciclo tasca composito centrale ha una cresta che forma un anello completo e almeno due delta. Il loop gemellata è come la tasca centrale tranne che ha due completi, forme arrotondate all'interno del modello. Il ciclo tasca laterale è simile al ciclo gemellata con le sue due circuiti distinti arrotondati, con la differenza ad un certo punto della curva creste bruscamente in una direzione verso il basso. Infine, il ciclo accidentale combina circuiti arrotondati e due delta distinte con qualsiasi tipo di impronte digitali noti tranne l'arco pianura.

Il primo sistema funzionante di impronte digitali che classificano è stato introdotto da antropologo inglese Sir Francis Galton nel 1888. Pochi anni dopo, Sir Edward Henry, un ispettore generale di polizia in India britannica controllata, affinato il metodo galtoniano della classificazione tanto successo che il sistema divenne noto con il nome di Henry. Per decenni, le forze dell'ordine in tutto il mondo di lingua inglese hanno utilizzato il sistema di Henry, che spesso si è rivelata complessa a causa della necessità di esperti di impronte digitali e il tempo necessario per abbinare manualmente il numero spesso impressionante di stampa su file.

  • Un kit fingerprinting può essere utilizzata per differenziare tra i diversi tipi di modelli di impronte digitali.
  • Le impronte digitali raccolte sulla scena del crimine possono essere configurate in modo da cercare di determinare i sospetti.