Quali sono i diversi tipi di contratto di terminazione?

Un contratto è un accordo scritto tra due parti che coinvolge una parte fornire un qualche tipo di prodotto o servizio per l'altra parte in cambio di pagamento. Rescissione del contratto si verifica quando una o entrambe le parti coinvolte in un contratto decidere di annullare l'accordo. Le terminazioni possono verificarsi per una serie di motivi diversi che vanno da controversie monetarie a insoddisfazione per i servizi forniti. La maggior parte dei paesi hanno leggi che impediscono alle persone di contratti rompere meno che non sussistano determinate condizioni, come ad esempio quando entrambe le parti sono d'accordo per annullare contratto o quando una delle parti viola i termini del contratto.

I contratti di lavoro normalmente hanno una data di scadenza e il datore di lavoro è tenuto soltanto a pagare al lavoratore per il lavoro svolto nel corso della durata del contratto. I contratti di lavoro standard in genere comprendono una clausola che dà al datore di lavoro il diritto di risolvere il contratto se il lavoratore non adempie al livello previsto. I dipendenti hanno il diritto di recedere da un contratto, se il datore di lavoro non paga il lavoratore in modo tempestivo o aspetta che il dipendente di svolgere un lavoro che non era parte del contratto di lavoro.

I fornitori di servizi, come le società di telecomunicazione e grossisti, decidono di contratti con le imprese ei consumatori. In genere, i fornitori di servizi hanno il diritto di annullare il contratto se l'individuo o azienda che ha ordinato il servizio non riesce a pagare per questo. I consumatori e le imprese spesso hanno il diritto di organizzare una rescissione del contratto se sono soddisfatto del servizio fornito. In base ai termini del contratto, il prestatore di servizi devono offrire un rimborso o recede dal servizio può continuare ad effettuare pagamenti per un periodo di tempo specificato.

In alcuni casi, una risoluzione del contratto si verifica come conseguenza di un accordo reciproco tra le due parti che hanno firmato il contratto. Questo si verifica spesso nel corso di una recessione economica, quando le parti iniziano il lavoro a joint venture che diventano impraticabili a causa di una perdita di finanziamento o la mancanza di liquidità causata da più ampi problemi economici. I contratti che iniziano con un periodo di prova prevedono che entrambe le parti possono avviare una rescissione del contratto per qualsiasi motivo. Poiché entrambe le parti concordano di questo periodo di prova, la risoluzione del contratto è visto come concordato reciprocamente anche se solo una parte è a favore di esso.

Quando una parte decide di recedere da un contratto, l'altra parte interessata può citare in giudizio che parte dei danni se la risoluzione del contratto non è ammissibile secondo i termini del contratto. Le leggi in molti paesi consentono alle persone e alle imprese di citare in giudizio per il reddito o reddito che è stato perso come il risultato di un contratto di essere ingiustamente o illegalmente terminato. Per evitare tali situazioni, molte persone assumono avvocati per rivedere i contratti prima che i contratti sono firmati e prima di terminare tutti i contratti in vigore.

  • La maggior parte dei paesi hanno leggi che impediscono alle persone di contratti rompere meno che non sussistano determinate condizioni.
  • Rescissione del contratto si verifica quando un dipendente viene licenziato.