Quali sono i diversi tipi di CompactFlash Card?

Schede CompactFlash, noto anche come schede CF, sono un tipo di archiviazione rimovibile che ha portato alla maggiore versatilità nel campo dell'elettronica. SanDisk introdotto schede CompactFlash nel 1994. Fino ad allora, gli unici dispositivi di archiviazione dati comunemente disponibili erano i floppy disk, che erano molto più grandi, ha avuto parti in movimento, e non erano così difficile o affidabili.

Ci sono due diversi tipi di carte: CompactFlash Type I e Type II. Entrambi i tipi sono di circa 1 11/16 pollici di larghezza (43 mm) e 1 7/16 pollici (36 millimetri) di lunghezza. Tuttavia, CompactFlash Tipo II è notevolmente più spesso di tipo I - quasi un quarto di pollice (5 mm) rispetto a circa 1/8 di pollice (3,3 mm). CompactFlash tipo I è disponibile in formati di archiviazione dei dati piccole come 512 MB e grande come 8 GB, mentre le schede di tipo II grande come 64 GB può essere trovato.

I diversi tipi di schede CompactFlash sono diverse in quanto sono diversi tipi di dispositivi di archiviazione dati. CompactFlash Tipo I è sempre composto di memoria flash. La memoria flash è un tipo di tecnologia che non necessita di alimentatori per mantenere la sua memoria, a differenza di altri tipi di memoria in cui i dati vengono cancellati se la batteria di backup muore. La memoria flash è anche vantaggioso perché non richiede parti in movimento, a differenza di altri dispositivi di archiviazione dati, come floppy disk. A causa di queste caratteristiche, schede CompactFlash sono estremamente resistenti e possono sopportare una caduta, calpestato, o immerso in acqua senza perdere i propri dati.

Non tutte le schede CompactFlash utilizzano la memoria flash, però. La maggior parte delle schede CompactFlash Type II sono in realtà i dischi rigidi in miniatura. Ciò significa che invece di utilizzare la memoria flash, la maggior parte delle schede di tipo II hanno parti in movimento. Le dimensioni compatte rimane un vantaggio significativo, ma le schede Type II CompactFlash solito richiedono più potere per l'esecuzione di tipo I, e non sono così resistenti.

Sia di tipo I e tipo II schede CompactFlash utilizzare lo stesso tipo di connettore e software di interfaccia per collegare al computer. Il connettore è molto simile a quello che si trova su una scheda PCMCIA, tranne che il connettore CompactFlash ha meno perni - 50 rispetto a 68. schede CF sono stati progettati con questo tipo di connettore, in quanto era il più durevole, permettendo alle carte essere inserito ed espulso frequentemente senza preoccupazioni del collegamento usura.

Sebbene CompactFlash facile outsold ed è sopravvissuta suoi primi concorrenti - il MiniCard o MiniCard, SmartMedia (SSDFC), e la PC Card Tipo I - altri tipi di schede di memoria sono da allora superato esso. Al giorno d'oggi, la domanda di sempre più piccoli dispositivi elettronici, come piccole fotocamere digitali e lettori MP3, hanno dato luogo a schede di memoria più piccole come la xD-Picture Card, SD / MMC e Sony Memory Stick.

Eppure, le carte CompactFlash sono riconosciuti come i più durevoli, offrendo la più grande capacità di stoccaggio, e fornendo l'archiviazione portatile più economico rispetto megabyte-for-megabyte con altre schede. Come risultato, schede CompactFlash sono le schede di memoria di scelta per fotocamere digitali professionali e altri dispositivi elettronici in cui la qualità, piuttosto che di piccola dimensione, è l'obiettivo.

Schede CompactFlash hanno rivoluzionato il mondo dell'elettronica. Prima è stato scoperto la memoria flash, dispositivi di archiviazione dati sempre avuto parti in movimento, che li rendeva scomodo per trasportare facilmente dati da un computer a un altro, figuriamoci da una fotocamera a un computer o una stampante. Anche se ora ci sono le schede di memoria che sono ancora più piccolo, era probabilmente CompactFlash che ha reso possibile la rivoluzione elettronica compatta, in primo luogo.

  • Nel 1994, sono state introdotte le schede CompactFlash, come fino ad allora, gli unici dispositivi di archiviazione dati comunemente disponibili erano i floppy disk.