Quali sono i diversi tipi di cancro del cavo orale?

La cavità orale è definita come la parte del corpo che inizia con le labbra e termina con la parte anteriore delle tonsille. Solo cinque per cento dei tumori segnalati ogni anno presenti nella zona della testa e del collo, ma di questi, un pieno 30 per cento verificano nella cavità orale. Il cancro che si verifica in questa zona sono indicati come il cancro della cavità orale.

La cavità orale ha un certo numero di diversi tipi di tessuto, con il risultato che ci sono diversi tipi di cancro della cavità orale. Alcuni dei tipi specializzati di tessuto comprendono l'interno delle labbra, le ghiandole salivari, la mandibola, il palato duro, i denti, la lingua, e il rivestimento della bocca, e mentre alcuni tipi di cancro della cavità orale sono particolare in una tipo di tessuto, altri possono essere trovate in più zone.

Carcinoma a cellule squamose, per esempio, che colpisce il rivestimento della cavità orale, il cancro della cavità orale più comune, che costituiscono il 95% di tutti i tumori in questa zona. Un carcinoma è un tumore maligno che deriva da cellule epiteliali, quelli trovati nei tessuti fodera del corpo. Carcinoma a cellule squamose è differenziata in sottogruppi in base alla somiglianza delle cellule per cellule di rivestimento normali. Le tipologie sono: scarsamente differenziato, moderatamente differenziato, e ben differenziato.

Diversi tipi di cancro della cavità orale, come il carcinoma adenoide cistico e carcinoma mucoepidermoide, sono particolare alle ghiandole salivari. Carcinomi mucoepidermoide costituiscono il 35% dei tumori maligni delle ghiandole salivari, e anche se questo è il loro sito primario, sono stati trovati anche in luoghi atipici, tra cui la tiroide, i polmoni, la tuba di Eustachio nell'orecchio, e il seno. Allo stesso modo, il carcinoma adenoidocistico, abbreviato ADCC, anche se di solito raggruppate con tumori delle ghiandole salivari, può anche verificarsi in una serie di altri siti. Entrambi questi tumori sono indicati come adenocarcinomi quanto derivano da tessuto ghiandolare.

Sarcomi, che sono tumori del tessuto connettivo, si trovano anche nella cavità orale. Questi tumori possono manifestarsi in una varietà di tessuti orali, tra muscolo, grasso, ossa e cartilagine. I sarcomi sono identificati sia dal tessuto in cui hanno origine e un grado che indica la probabilità di metastasi e l'aggressività che dovrebbero essere trattati.

Melanomi, i tumori dei melanociti, sono tumori della pelle. Melanoma della cavità orale non sono comuni, ma esistono. A differenza dei melanomi legati all'esposizione al sole, non è stata stabilita la causa del melanoma maligno orale, senza collegamenti provati per il tabacco, l'alcol, l'igiene orale o qualsiasi altra causa specifica.

  • La cavità orale ospita lingua, denti, e gengive.
  • Smettere di fumare può aiutare a ridurre il rischio di cancro orale.
  • Un oncologo sarà responsabile per il trattamento del cancro della cavità orale.