Quali sono i diversi tipi di attività bancarie commerciali?

Le attività delle banche commerciali - beni come di altre società - sono gli elementi che portano valore alla banca. Ogni banca commerciale crea un mensile, trimestrale o annuale di bilancio che elenca in dettaglio le attività di proprietà. Le principali categorie di attivi includono contanti, titoli e prestiti, con diverse sottocategorie o altre classi possibili sotto i gruppi più grandi. In breve, le attività delle banche commerciali rappresentano gli elementi che compongono la ricchezza economica dell'ente, con la ricchezza economica netta di essere attivi bancari totali meno passività bancarie totali. La salute di una banca commerciale è spesso determinato dal bilancio dell'ente.

Cash è in genere il numero uno risorsa nel bilancio di una banca commerciale, soprattutto perché è il bene più liquido per l'istituzione. Per una banca commerciale, contanti rappresenta il denaro generato da conti fruttiferi o denaro collocati in investimenti finanziari. In alcuni casi, le attività delle banche commerciali che elencano le fonti di cassa possono anche includere contanti presso altre istituzioni finanziarie. Le banche commerciali spesso lasciano contanti anche questi istituti al fine di generare interessi o altri ritorni finanziari. Sono necessari sul bilancio della banca commerciale Informativa o articoli differenti linee di contanti presso altre banche.

Molte banche investono il loro denaro in titoli del mercato, che possono includere obbligazioni e titoli emessi da altre società o organizzazioni. Questi elementi rappresentano le attività, anche se non sono in denaro e può o non può essere altamente liquidi. Pertanto, sono necessari per definire correttamente le attività delle banche commerciali diverse linee dello stato patrimoniale. Nella maggior parte dei casi, la banca elenca tali attività in ordine di liquidità, con il più liquido prima e la meno liquido ultima. Altre designazioni per gli investimenti e titoli possono essere necessari per informare pienamente le parti interessate su queste attività.

Crediti a lungo termine spesso rientrano nella categoria di prestiti e altre somme date a privati ​​e imprese. Sottogruppi comuni in portafoglio crediti di una banca commerciale includono mutui, prestiti auto, prestiti commerciali, e altri tipi di prestiti concessi per uno scopo specifico. Il saldo capitale del prestito è di solito la parte principale di tali attività delle banche commerciali. Gli interessi generati dai prestiti rientra il conto di gestione del conto economico, il che è completamente separata dalle attività quotate in bilancio. Titoli tossici rappresentano prestiti che non generano pagamenti di interessi; le banche possono aver bisogno di abbassare il ritorno su questi prestiti e, in alcuni casi, li scrivono fuori come sono titolari di più valore.

  • Ogni banca commerciale crea un elenco bilancio mensile, trimestrale o annuale nel dettaglio le attività di proprietà.
  • Le attività delle banche commerciali - beni come di altre società - sono gli elementi che portano valore alla banca.
  • Cash è in genere il numero uno risorsa nel bilancio di una banca commerciale.