Quali sono i cibi migliori per ipoglicemia?

Carni magre, pollame senza pelle, pane integrale e cereali, e le verdure fresche possono essere alcuni dei migliori alimenti per ipoglicemia. Le persone che soffrono di questa malattia possono voler bere latte e tè, piuttosto che soda o bevande alcoliche. Molti medici raccomandano anche mangiare frutta solo con moderazione, soprattutto dopo la prima di iniziare una dieta a basso contenuto di zucchero nel sangue.

Un pasto ideale potrebbe contenere proteine, come pollo, tacchino, o pesce, e carboidrati complessi, come il riso o fagioli. Essa può anche contenere una piccola quantità di grasso. Verdure possono essere serviti con il pranzo o la cena. Questi sono idealmente serviti in insalata, ma potrebbe anche essere al vapore o bolliti.

Gli alimenti che contengono farina bianca a volte può aumentare i livelli di glucosio piuttosto rapidamente. Secondo l'indice glicemico, una tabella che misura quanto un determinato alimento aumenta la glicemia, pane bianco può aumentare questo livello più velocemente di quelli fatti con cereali come il grano o avena. Per questo motivo, pane integrale e cereali sono alimenti preferiti per i pazienti di ipoglicemia.

L'effetto di frutta sulla glicemia varia da persona a persona. Alcune persone sono in grado di mangiare grandi quantità di esso, con poco o nessun effetto per i loro sistemi. Altri individui possono trovare i loro livelli di zucchero nel sangue alle stelle dopo il consumo di qualsiasi tipo di questo prodotto. Fino a quando una persona è certo come lui o lei potrebbe reagire a consumare frutta, lui o lei dovrebbe farlo con parsimonia.

Così come ci sono gli alimenti ideali per ipoglicemia, ci possono essere anche le bevande preferite. Alcol e caffeina spesso possono influenzare il modo in cui alcuni farmaci funzionano, così queste bevande devono essere consumati con moderazione. Molti tipi di succhi di frutta potrebbe anche causare un aumento degli zuccheri nel sangue. Scremato o latte a base di soia, tè senza zucchero, e l'acqua può essere una buona scelta per chi soffre di ipoglicemia.

Spesso, un nutrizionista può raccomandare di mangiare 4-6 piccoli pasti al giorno piuttosto che tre grandi. I pasti devono essere distanziati in modo uniforme per tutta la giornata, quando possibile. Idealmente, ci dovrebbero essere non più di cinque o sei ore tra i pasti, in qualsiasi momento. Dovrebbero anche contenere i cibi consigliati per ipoglicemia più spesso possibile.

Zucchero nel sangue è normalmente regolato con una corretta dieta e farmaci. Questo significa mangiare gli alimenti adeguati per l'ipoglicemia può essere molto importante. Le persone che lo fanno in genere hanno più energia e resistenza rispetto a quelli che non monitorare attentamente l'assunzione di cibo.

  • Una persona con ipoglicemia che controlla i suoi livelli di glucosio nel sangue.
  • Invece di soda, quelli con ipoglicemia potrebbe voler bere latte o tè.
  • Si raccomanda che i malati di ipoglicemia aumentano la loro assunzione di liquidi per evitare i sintomi.
  • Le persone con ipoglicemia dovrebbero consumare molta verdura fresche.
  • Le insalate sono ideali per le persone con ipoglicemia.
  • Pane integrale sono una scelta dietetica eccellente per le persone con ipoglicemia.
  • Consumare arachidi su base regolare può aiutare a regolare lo zucchero nel sangue.