Quali sono gli usi medici della tiosolfato di sodio?

Tiosolfato di sodio, o tiosolfato di sodio, è un sale solubile in acqua incolore. Si tratta di un agente di calcio chelanti e ha molti usi medici nella rimozione di sostanze tossiche dal corpo. A seconda della condizione medica in trattamento, il sale può essere iniettato, assunto per via orale, o applicato sulla pelle. E 'utilizzato anche in alcuni test di vitale importanza per i pazienti renali a raccogliere informazioni, senza fare danni.

Questo composto è combinato con nitrito di sodio e usato come antidoto per l'avvelenamento da cianuro in bambini e adulti. Tiosolfato di sodio reagisce con il cianuro e forma thioyanate sodio, una sostanza tossica che può poi essere escreto innocuo dal corpo. Il sale viene anche usato per trattare arsenico. Gli studi dimostrano che può essere utile nel rimuovere eccesso di rame da pazienti troppo.

Le proprietà di calcio chelanti di tiosolfato di sodio rendono un agente utile per il trattamento di disturbi che coinvolgono eccesso di calcio. Sia calcinosi tumorale e nefrolitiasi calcifica sono stati trattati con successo con il sale. Gli studi indicano che può trattare calciphylaxis, una condizione che si verifica a volte in pazienti sottoposti a dialisi renale cronica.

Tigna e tinea versicolor sono infezioni fungine della pelle. Tigna appare come un'area circolare di rash, mentre tinea versicolor appare come macchie bianche sulla pelle. Tiosolfato di sodio è usato per trattare entrambe queste infezioni fungine. Si è aggiunto all'acqua delle calzature per trattare tigna dei piedi. Per il trattamento di tinea versicolor, il sale è spesso combinato con l'acido salicilico in una preparazione che viene applicato localmente alle zone colpite.

Agenti chemioterapici hanno spesso effetti collaterali spiacevoli o indesiderati. Cisplatino, un farmaco chemioterapico, può causare la perdita dell'udito. Tiosolfato di sodio è l'unico agente che ha dimostrato di prevenire o ridurre questa perdita dell'udito indotta da chemioterapia. Mecloretamina, o mostarda azotata, a volte può causare problemi al sito di iniezione o perdite nei tessuti circostanti. Tiosolfato di sodio è un agente chemoprotective e neutralizza questo farmaco cancro, riducendo al minimo gli effetti collaterali che la fuoriuscita, o stravaso, provoca.

La velocità di filtrazione glomerulare renale è un utile indicatore della funzione renale nei pazienti con malattie renali. Il test misura una sostanza chimica che rimane ad un livello costante nel sangue la patientâ € s. Tiosolfato di sodio può essere utilizzata per la prova, il sale non è secreto o riassorbito dai reni. Il sale viene dapprima iniettato nel paziente, allora misurazioni urina sono presi per misurare la quantità di sale che è stato filtrato e escreto.

  • Tiosolfato di sodio è usato per trattare le infezioni fungine come la tigna.
  • Tiosolfato di sodio può aiutare con calciphylaxis, una condizione che colpisce pazienti sottoposti a dialisi renale cronica.