Quali sono diatomee?

Le diatomee sono alghe unicellulari che costituiscono le pareti cellulari distinte e belle da silice. Essi sono ampiamente distribuiti in tutto gli strati superiori degli oceani di tutto il mondo, e si possono trovare anche in ambienti acquatici o umidi freschi, come inferiore delle piante. Ci sono più di 16.000 specie di diatomee riconosciute, con molti di più costantemente identificati. Poiché diatomee sono così abbondanti, formano una parte importante della catena alimentare pelagica, che serve come fonte di cibo per la maggior parte degli animali nel mare, direttamente o indirettamente.

Come molte altre specie di alghe, diatomee fotosintesi la loro energia. Hanno anche mobilità molto limitata; alcune specie di diatomee sono capaci di un movimento che trasudano lento, ma altri si affidano a correnti per portare in giro l'oceano. Quando muoiono, diatomee depositano sul fondo dell'oceano, contribuendo allo strato di fanghi che costituisce il fondo del mare. In alcune parti del mondo dove non esistono più gli oceani, questo fanghi forma uno strato fossile di farina fossile, una sostanza utilizzata nella produzione e come pesticida naturale.

Tutte le diatomee appartengono alla classe Bacillariophyta, anche se alcuni biologi disputa sulla loro classificazione precisa. Come regola generale, essi sono considerati protisti. Hanno una struttura interna semplice, e ad un certo punto della loro ciclo di vita, diatomee secernono silice per creare forti pareti cellulari. Le pareti cellulari hanno la forma di due metà identiche che interlock, proprio come le due metà di un mollusco o cozza. Le forme di silice in un modello radiale o simmetria bilaterale, e spesso è estremamente complesso e stupefacente da guardare. Diatomee riproducono asessualmente, si divide per creare più diatomee.

In molti casi, una diatomea galleggia sulla propria attraverso l'oceano. In altri, le diatomee formano enormi colonie di individui, collegati tra loro in una varietà di modi. Gli organismi unici sono a volte chiamati i gioielli del mare a causa delle loro pareti cellulari distintivi. Molti studenti di biologia a partire guardare diatomee sotto il microscopio per conoscere dettaglio incredibile che può essere trovato in organismi microscopici. Ogni campione di acqua marina dalla superficie di un sano dell'oceano conterrà una pletora di diatomee in un reticolo di guardare al microscopio.

Le diatomee sono simili a dinoflagellati, un'altra grande classe di protisti che abita l'oceano. Dinoflagellati sono più capaci di movimento rispetto alla maggior parte diatomee, utilizzando armi flagellarsi per spingere se stessi. Alcuni dinoflagellati formano anche rapporti simbiotici con altri organismi. Entrambi sono stati identificati e descritti dai primi biologi, e numerosi opuscoli che dimostrano le competenze del microscopio utilizzato i disegni di questi minuscoli organismi come illustrazioni.

  • Diatomee possono crescere su terreni umidi nonché in acqua.
  • Un campione di acqua di mare avrà una matrice di diatomee che possono essere visualizzati sotto un microscopio.