Quali sono Contributi di beneficenza?

Contributi di beneficenza sono donazioni che sono dati in beneficenza. Donare fondi per beneficenza è spesso considerato come un tratto del carattere positivo, soprattutto tra i ricchi, e oltre ad essere considerata una cosa decente da fare, contributi di beneficenza può anche portare alcuni vantaggi fiscali. Mentre questo autore Yahoo spera che i vantaggi fiscali non sono il motivo principale per le persone a impegnarsi in contributi di beneficenza, i benefici fiscali sono certamente utili.

Per essere riconosciuto come un contributo di beneficenza ai fini fiscali, una donazione deve generalmente essere fatto per una organizzazione che è registrato come un ente di beneficenza con il governo. Enti di beneficenza registrati forniscono la prova di revisori dei conti governativi che operano come un ente di beneficenza, che mostra come vengono utilizzati i loro fondi e quello che fanno per contribuire alla comunità. Organizzazioni di beneficenza che non sono registrati possono aver semplicemente deciso di non passare attraverso il processo, o potrebbero aver fallito il controllo del governo; in entrambi i casi, le donazioni a enti di beneficenza non registrati non sono di solito considerati contributi di beneficenza, agli occhi delle autorità fiscali.

In molte nazioni, contributi di beneficenza sono trattati come una deduzione fiscale, per le persone che compilano le dichiarazioni dei redditi dettagliate. Di solito c'è uno spazio sulla dichiarazione per un elenco dei contributi in beneficenza nel corso dell'anno. Per motivi fiscali, si consiglia di conservare una copia di tutte le ricevute per contributi di beneficenza, con il nome e l'indirizzo di ogni carità, e la conferma che la carità è registrato con il governo.

Le donazioni per beneficenza possono prendere un certo numero di forme. Le persone possono donare soldi direttamente, insieme a beni e servizi. Alcune persone preferiscono effettuare pagamenti singoli forfettari, mentre altri possono optare per una detrazione automatica da un conto bancario o carta di credito. Le donazioni per beneficenza possono anche essere postuma, nel caso di persone che il loro stato in beneficenza. Alcuni donatori piace fare le loro donazioni in onore di altri, con le donazioni di beneficenza in onore di amici e parenti di essere un'opzione per il compleanno e festa regali.

Le persone che scelgono di fare donazioni anonime possono trovarsi in una situazione diversa quando si tratta di detrazioni fiscali. Alcune organizzazioni forniscono le ricevute per i donatori anonimi, e gli altri donatori anonimi possono scegliere di fare i loro nomi noti per l'organizzazione, ma chiedono l'anonimato in materiale pubblicitario. Nel caso di qualcosa di simile a una busta di denaro infilato sotto la porta di un ente di beneficenza, può essere difficile per rivendicare una detrazione fiscale, e per dimostrare che la deduzione in caso di controllo. Per questo motivo, si consiglia di consultare un commercialista fiscale sulla situazione fiscale con le donazioni anonime.

  • Donare soldi per un ente di beneficenza è considerato un contributo di beneficenza.
  • Contributi di beneficenza comprendono acqua e prodotti alimentari non deperibili.
  • Forniture scolastiche contano come una donazione.
  • Abbigliamento donato a organizzazioni non profit locali è un contributo di beneficenza.