Quali sono alcuni tipi differenti di Demoni nella mitologia?

Demoni svolgono un ruolo importante nella mitologia di molte culture, dalle asura dell'Induismo al tzitzimimeh degli Aztechi. Il loro aspetto universale nelle religioni e culture di tutto il mondo parla, forse per il desiderio fondamentale per capire la natura del male e la motivazione dietro atti malvagi. La mitologia dei demoni è abbastanza complesso, con molte culture hanno gerarchie unici e una serie di famosi demoni di nome, come Satana nella mitologia cristiana.

In tutti i casi, i demoni hanno poteri soprannaturali, e molte culture hanno tradizioni superstiziose che dovrebbero respingere loro, che vanno dal lasciare offerte di indossare oggetti particolari per scongiurare loro fuori. Molte culture hanno anche un assortimento di demoni amichevoli e il male, anche se a volte può essere difficile capire la differenza.

Ci sono numerosi tipi di demoni. Alcuni, ad esempio, sono gli spiriti della terra o della natura meramente ludiche che amano fare male, mentre altri sono classificati come tentatori che portano le persone nel peccato. Essi possono anche lavorare in opposizione a una divinità o di divinità, o possono assistere streghe e altri malfattori. Alcune culture li classificano come umana, nel senso che sono gli spiriti dei morti, o non umano, e demoni possono possedere le persone a fare il male, o agire in modo indipendente.

I tipi più benigni sono cose come folletti, spiritelli, e poltergeist, in gran parte considerati fastidiosi, ma relativamente innocuo, nelle culture in cui appaiono. Molte culture hanno una qualche forma di un folletto di spiegare avvenimenti misteriosi, suggerendo che questi demoni semplicemente godono giocare con la gente, ma non sono particolarmente dannosi. Questi tipi erano inoltre dispone nella mitologia greca, e in effetti la parola "demone" deriva dalla parola greca per uno spirito della natura.

Molte culture hanno una tradizione di demoni che agiscono come tentatori per condurre gli uomini dal sentiero della rettitudine. Incubi e Succubi, per esempio, appaiono in forme maschili e femminili seducenti, e Mara sembrava il Buddha a tentarlo. Per resistere a questi temperamenti, i fedeli possono dimostrare il loro impegno per la loro religione.

Demoni possono lavorare in concerto con le persone, come nel caso di una strega di familiare, e possono anche avere le persone, sia volontariamente e involontariamente in molte culture. Possessione demoniaca è un tema in molte culture, con la loro espulsione essere una professione molto redditizia in alcune parti del mondo. Essi possono anche possedere oggetti inanimati secondo alcune tradizioni religiose, causando questi oggetti diventino maledetto.

Demoni cristiani come Satana lavorano in opposizione a Dio, e sono classificati come angeli caduti. Nella mitologia cristiana, si sono classificati, con Satana alla loro testa. Nell'Islam, sono conosciuti come jinn, e possono benigni e amichevole, o il male, nel qual caso essi sono noti come diavoli. Demoni buddisti sono principalmente tentatori, mentre quelli indù lavorano contro gli dei. Queste creature sono utilizzati anche in molti religiosi per spiegare i fenomeni naturali, come le eclissi, tempeste e alluvioni.

  • Tentatrice di Buddha era Mara.
  • I gatti neri sono spesso pensati per essere familiari di streghe nella mitologia.
  • Molte culture hanno una tradizione di demoni che agiscono come tentatori per condurre gli uomini dal sentiero della rettitudine.