Quali sono aggregati monetari?

Aggregati monetari sono un gruppo di misure della offerta di moneta nell'economia. Sono utilizzati dai creatori di politica monetaria per stimare la domanda e l'offerta per l'economia. Queste stime consentono ai responsabili politici di valutare il lato monetario dell'economia e valutare eventuali cambiamenti che scelgono di implementare.

Il denaro che è in circolazione si svolge in varie forme. Gli investitori vogliono stare lontano dal tenere denaro o suoi equivalenti, perché è un bene dominato, o un bene che ha rendimenti negativi. Ciò è dovuto alla inflazione, che diminuisce costantemente il valore reale dei conti non fruttiferi. Di conseguenza, gli investitori tenere i soldi in conti fruttiferi, ma devono ancora avere qualche denaro in cassa per le transazioni di tutti i giorni. A seconda della forma in cui le persone hanno i loro soldi, l'effettiva quantità di denaro in circolazione cambia perché le banche devono detenere solo una percentuale dei loro investimenti in riserve; ogni deposito consente l'istituzione di effettuare investimenti che costano una quantità maggiore di denaro in deposito.

Gli analisti economici tenere traccia dei cinque aggregati monetari. M0 è la quantità di denaro contante e monete in circolazione. L'aggregato M1 è M0 con depositi a vista, come conti correnti, aggiunto ad esso. M2 aggiunge conti su piccola scala di risparmio, conti del mercato monetario, depositi a termine e pronti contro termine, e M3 aggiunge la versione su larga scala di tali aziende. L'aggregato più inclusiva, L, conta anche i fondi legati in attività, come le obbligazioni a breve termine.

Le misure aggregate non sono intercambiabili; variano in che ogni successiva aggregato è più inclusiva, ma meno liquido di quello precedente. La rilevanza di specifici aggregati monetari varia nel tempo secondo le caratteristiche dell'economia. Ad esempio, la Federal Reserve degli Stati Uniti utilizzato per tenere traccia M0 attraverso M3, ma ha cessato di segnalazione M3 nel 2006 in risposta ad una maggiore attenzione sulla liquidità. Allo stesso modo, M0 è troppo stretta per essere utile, così gli investitori spesso ignorano e si concentrano solo sugli aggregati M1 e M2.

Gli investitori tenere traccia delle modifiche degli aggregati monetari al fine di conoscere lo stato dell'economia. Se gli aggregati mostrano grandi, consistenti aumenti, la gente si aspetta che l'inflazione aumenterà perché l'aumento della massa monetaria supererà aumenta in uscita. Quando una maggiore offerta di denaro è disponibile per lo stesso pool di interazioni, i prezzi aumentano.

Aggregati monetari sono importanti anche per i politici finanziari in qualsiasi paese. I governi hanno due modi di influenzare l'economia: politica fiscale e politica monetaria. La politica fiscale è basata su influenzare uscita con la spesa pubblica. La politica monetaria rende variazioni dell'offerta di denaro per influenzare l'economia. Per consentire l'utilizzo di politica monetaria, le autorità devono valutare e monitorare l'offerta di moneta in forma di aggregati monetari.

  • La Federal Reserve statunitense traccia una serie di aggregati monetari.