Quali organismi sono stati persi durante il Cretaceo-Terziario estinzione Event?

L'evento di estinzione del Cretaceo-Terziario è stato il secondo più grande estinzione di massa di tutti i tempi, ma sostanzialmente più vicino in grandezza alla terza, l'estinzione Ordoviciano, rispetto alla prima, l'estinzione del Permiano-Triassico. Che si verificano circa 65.500 mila anni fa, l'evento di estinzione del Cretaceo-Terziario si pensa sia stato causato da un enorme asteroide nella penisola dello Yucatan della moderna Messico.

L'asteroide pensato di aver causato l'estinzione Cretaceo-Terziario è stata di circa 10 km (6 km) di diametro e ha lasciato un cratere di almeno 180 km (110 mi) di larghezza. L'asteroide, che viaggia a circa 17 km / s, è arrivato ad un nord-ovest viaggiare angolo acuto. L'impatto risultante sarebbe acceso ogni albero entro circa 800 miglia del punto di impatto ed espulso più di 80 km cubi di roccia fusa in direzione del continente nordamericano.

Nel corso del prossimo ora o così, questo avrebbe piovuto fuoco fuso su la maggior parte di quello che ora è negli Stati Uniti, uccidendo direttamente molti organismi. Minuscole particelle di polvere potrebbero salire alla stratosfera e rimanere lì, bloccando il Sole per un massimo di dieci anni. Questo gravemente perturbato la fotosintesi e causato la morte di molte piante.

L'evento di estinzione Cretaceo-Terziario ha devastato la vita sulla terra e per mare. Negli oceani, la metà di tutte le diatomee sono stati spazzati via, insieme a numerosi foraminiferi bentonici (importanti microbi marini). Gli animali che dipendevano produzione primaria (piante ed alghe) preferenzialmente estinto, mentre onnivori, detrivores e funghi sopravvissuti. Numerosi gruppi di cefalopodi si estinsero, incluse tutte le ammoniti e belemnoids, iconici animali marini del Mesozoico. Rudiste, vongole reef-costruzione, si estinsero, così come circa il 20% della famiglia degli squali e il 30% dei echidnoderms (stelle marine e parenti). Mosasaurs e plesiosauri, due gigantesche varietà di rettili predatori marini, anche si estinsero durante l'evento di estinzione Cretaceo-Terziario.

Animali terrestri hanno subito le maggiori perdite. Tutti i dinosauri non-avicoli si estinsero, compresi teropodi (carnivori come T. Rex), sauropodi (grandi quadrupedi come Brachiosaurus), e ornitischi (il resto, compreso erbivori come Triceratops). La ragione per la loro estinzione è probabile triplice - le loro grandi dimensioni li rende dipendenti da avere un sacco di cibo disponibile, non avevano la capacità di scavare, nuotare, o immersioni, nel senso che aveva un posto dove nascondersi dalle peggiori stress ambientali, e dipendevano in gran parte sulla produzione primaria (piante), che per lo più è morto a causa di Sole stati bloccati.

Nel frattempo, sulla scia di estinzione dei dinosauri, due gruppi hanno iniziato a diversificare e prosperare: uccelli, che erano scesi dal dinosauri e mammiferi, che avevano già esistono da decine di milioni di anni, come i piccoli insettivori e onnivori che correvano tra le ombre di dinosauri.

  • Tutti i dinosauri non-avicoli sono stati persi durante il Cretaceo-Terziario evento di estinzione.
  • Tutti i dinosauri non-avicoli si estinsero durante l'evento di estinzione Cretaceo-Terziario.
  • Circa il 20% della famiglia degli squali si estinse durante l'evento di estinzione Cretaceo-Terziario.