Quali fattori influenzano una sufficiente Benzodiazepine dosaggio?

Molti fattori influenzano il dosaggio delle benzodiazepine compresi i farmaci di accompagnamento, il metodo di somministrazione, e la salute del paziente. I medici di solito prescrivono i farmaci in base alle esigenze individuali, tenendo conto delle esigenze specifiche e le condizioni del paziente. Questo gruppo di farmaci produce un effetto calmante, e gli effetti collaterali delle benzodiazepine includono vertigini, sedazione, e la mancanza di coordinazione fisica.

Ansia, attacchi epilettici, e l'insonnia possono trattati con benzodiazepine, che si legano al neurorecptors nel sistema nervoso centrale e inibiscono vari neurotrasmettitori. Assunzione di benzodiazepine con altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale aggrava gli effetti del farmaco, che può richiedere un aggiustamento del dosaggio delle benzodiazepine in pazienti che assumono farmaci antipsicotici o sequestro. Le persone devono essere cauti quando prendono benzodiazepine con antistaminici e barbiturici e benzodiazepine non dovrebbero combinare con l'alcool.

Benzodiazepine dosaggio varia a seconda che il paziente riceve il farmaco per via orale, per via intramuscolare, o per via endovenosa (IV). Il corpo non assorbe e circolano farmaci per via orale più rapidamente farmaci che entrano immediatamente nel flusso sanguigno attraverso una flebo. Le benzodiazepine che non vincolano immediatamente siti recettoriali accumulano nei tessuti grassi del sistema nervoso centrale e il resto del corpo. I pazienti con bassi livelli di grasso corporeo rispetto al normale può verificare un aumento degli effetti collaterali a causa di una maggiore quantità di farmaco che circolano nel sangue. Pazienti più magri richiedono una dose di benzodiazepine inferiore pazienti dimensioni comparabile con il tessuto più grasso.

I pazienti con reni o insufficienza epatica non sono facilmente in grado di metabolizzare ed eliminare farmaci da, che aumenta i livelli ematici di benzodiazepine. Questi pazienti sperimentano effetti terapeutici di dosaggi più bassi di benzodiazepine. Analogamente, gli anziani spesso mostra diminuita capacità di metabolizzare o eliminare farmaci dal corpo. Un dosaggio benzodiazepina efficace in un paziente anziano può essere un terzo alla metà inferiore di quella dei pazienti più giovani. Effetti collaterali delle benzodiazepine negli anziani spesso includono confusione o over-sedazione.

I medici di solito prescrivono benzodiazepine per l'ansia o come sedativo su base intermittente o di breve durata, come i farmaci in genere diventano assuefazione. Interruzione brusca del farmaco induce sospensione delle benzodiazepine con sintomi che includono crampi addominali, disturbi comportamentali, e convulsioni. I pazienti possono anche avere allucinazioni, esibire comportamento psicotico, o avere crisi epilettiche. I pazienti depressi che usano benzodiazepine possono sperimentare esacerbazione di sintomi che includono pensieri suicidi. I pazienti con depressione, ansia, o sintomi del disturbo di panico possono richiedere una riduzione del dosaggio delle benzodiazepine e stretta sorveglianza.

Le persone dovrebbero usare solo benzodiazepine sotto la stretta supervisione di un medico. Le benzodiazepine sono sicuri per i pazienti adeguatamente diagnosticati che non comprende l'uso di donne incinte o donne che pianificano una gravidanza. La ricerca indica che le benzodiazepine possono causare una varietà di difetti alla nascita e la morte di bambini nati. Le donne che intendono sull'allattamento al seno dovrebbero essere ugualmente prudenti.

  • Benzodiazepine è di solito prescritto solo a breve termine, in quanto può rapidamente diventare assuefazione.
  • Benzodiazepine dosaggio dipende dal fatto che si è somministrato per via orale o IV.
  • Le benzodiazepine non dovrebbe mai essere combinato con l'alcol.