Qual è stato il periodo Meiji?

Il Periodo Meiji è un termine usato per riferirsi al 45 anni di regno dell'imperatore Meiji in Giappone, dal 1868 al 1912. Il periodo Meiji ha segnato la fine dello shogunato Tokugawa ed è stato un grande cambiamento nella cultura giapponese. Il Periodo Meiji è talvolta chiamato il "Periodo di Enlightened Regola" a causa delle grandi riforme del diritto giapponese, la società, il governo, e l'economia che si sono verificati durante il regno di Meiji.

La prima riforma del Periodo Meiji era il Giuramento Cinque Carta, prevista nel 1868. Il giuramento Five Carta è stata progettata per indicare gli obiettivi del governo Meiji chiaramente al fine di stimolare l'opinione pubblica e il sostegno per il governo. Il giuramento Five Carta incluse clausole che dettano l'istituzione di un'assemblea rappresentativa, l'inclusione di tutte le classi di decisioni governative, la libertà di mobilità sociale e professionale, le riforme del sistema giuridico per sostituire costumi antiquati con rappresentanza più equa, e un maggiore impegno per l'educazione e la conoscenza. Il giuramento Five Carta aperto la strada ad una forma più democratica di governo e una costituzione dettare i termini di tale governo.

Le classi dominanti hanno subito mutamenti radicali che il Periodo Meiji, con nuovi ranghi stabiliti per le persone che si erano svolti i servizi importanti per l'imperatore. Il precedente sistema di daimyo, o capi feudali, e samurai è stato sostituito da un sistema simile a quello in posti come l'Inghilterra, con principi, marchesi, conti, visconti e baroni. Solo 500 delle ex classi dirigenti sono stati selezionati per la classifica nobili, e molti ex daimyo si sono trovati come governatori su loro ex aziende, piuttosto che sovrani assoluti.

La proprietà terriera è cambiato sotto il Periodo Meiji pure, con gli ex partecipazioni di daimyo e le classi dominanti riconfluiscono all'Imperatore. Alla fine, la proprietà privata della terra è stato legalizzato, e un sistema di leggi fiscali e rilevamento è stato messo in atto per codificare la proprietà. I privati ​​cittadini sono stati in grado di tenere e migliorare terra, aggiungendo la possibilità di mobilità sociale.

Il Periodo Meiji ha segnato anche una spinta verso il governo rappresentativo, e una Camera dei Rappresentanti limitata è stata istituita, con un gabinetto di consiglieri dell'Imperatore. L'Imperatore ancora detenuto potere assoluto, ma la gente aveva più influenza sul governo di quello che aveva sotto il feudale shogunato Tokugawa. Il governo aveva anche una Camera dei Pari di nome composto da nobili, e la Costituzione Meiji servito come il documento governativo primario in Giappone fino al 1947. Mentre ci sono stati molti difetti nel governo Meiji, ha segnato un passo positivo verso la pari rappresentanza di tutti i cittadini. Anche il Giappone ha cominciato ad avere un sistema di partiti in questo periodo, e partiti politici sono stati riconosciuti come una parte vitale del governo.

Il Periodo Meiji ha segnato anche immensi progressi tecnologici in Giappone, in parte derivante da assunzione di esperti stranieri per aiutare i giapponesi a creare moderni sistemi tecnologici. Giappone ha anche inviato i giovani all'estero per imparare l'inglese e di esplorare altre nazioni, quindi portare la loro conoscenza indietro di miglioramento nazionale. Ben presto, il Giappone controllava la maggior parte del mercato asiatico per i manufatti, si spingendo da una posizione di relativa semplicità in quello di una potenza di primo piano. Anche il Giappone ha ampliato in mercati dominati precedentemente europei in tutto il mondo come un risultato.

Oltre alla modernizzazione economica, il Giappone anche modernizzato i militari durante il periodo Meiji, inviando cadetti all'estero per la formazione e l'organizzazione di un esercito molto più efficiente e altamente qualificato. Questa militarizzazione in seguito ebbe risultati tragici, come il Giappone ha cominciato a raggiungere per un impero più grande del ventesimo secolo. Il periodo Meiji segna un punto di svolta nella storia del Giappone, quando la nazione è entrato nel mondo moderno e in un brevissimo lasso di tempo trasformato da una società feudale molto restrittiva per una potenza economica e militare. I rapidi cambiamenti Giappone subì erano scioccante per alcuni cittadini, causando un grande fermento culturale e un enorme cambiamento nel modo di vita giapponese.

  • La capitale del Giappone è stato spostato da Kyoto a Tokyo durante la Restaurazione Meiji.
  • Molti fortezze che sono state costruite nel corso del shogunato precedente, come il castello di Tokugawa, sono stati sequestrati dai nobili dal governo giapponese durante il Periodo Meiji.