Qual è stata la Corte Warren?

Il termine "Warren Court" è spesso usato per descrivere l'epoca in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti è stato sotto la guida di Giustizia Earl Warren. Questa nomenclatura quando ci si riferisce alla Corte Suprema è molto comune, così la gente anche usare termini come la "Corte Rehnquist," "Burger Court", "Taft Corte," e così via, che fa riferimento al capo della giustizia in carica al momento in cui vari sono state prese le decisioni. Molte persone considerano la Corte Warren come uno dei più caratteristici e importanti Corti supreme, e un certo numero di decisioni da essa continuano a risuonare negli Stati Uniti di oggi.

Quando presidente della Corte Suprema Earl Warren è stato inizialmente nominato alla Corte Suprema, la gente presume che era un conservatore, che avrebbe continuato a sostenere i valori e gli obiettivi conservatori. Si è rivelato essere un po 'di una wild card, invece, e sotto la sua guida, l'attenzione della Corte Suprema spostato da diritti di proprietà a diritti personali, con decisioni basate tanto su valori etici come precedente legale. La corte ha anche rivelato essere abbastanza radicale agli occhi dei contemporanei, anche se molte persone prendono le decisioni per oggi scontato.

Sotto la Corte Warren, che durò 1953-1969, sono state apportate una serie di decisioni in materia di diritti civili e le libertà, e nelle arene del potere giudiziario e federale, i quali sono stati sostenuti in base alle decisioni della corte. Un forte accento è stato posto sui diritti dell'individuo con decisioni innovative, come la decisione di Miranda e Gideon v. Wainwright, in cui la Corte ha stabilito che gli avvocati devono essere previste per le persone che sono troppo poveri per permettersi di loro.

Nel regno dei diritti civili, la Corte ha respinto Warren clausole separati ma uguali, tentò di combattere la segregazione, e sostenuto altri casi di diritti civili fondamentali. Ha inoltre promosso libertà civili che sono ampiamente accettati oggi, come il diritto alla privacy, e ha sottolineato la separazione tra Chiesa e Stato, mentre difendere vigorosamente la sua Carta dei Diritti. La natura del giusto processo negli Stati Uniti anche cambiato radicalmente, con molti critici che ritengono che il giudice è andato troppo oltre nel tentativo di proteggere i diritti degli individui.

Durante il periodo di tempo in cui Chief Justice Earl Warren supervisionato la Corte Suprema, molti critici - da avvocati a presidenti - denunciato le decisioni del tribunale. Queste decisioni hanno continuato a stare in piedi, però, e in molti casi, essi sono diventati così integrato nel tessuto della società che gli americani sono sorpresi di apprendere che i diritti si danno per scontate una volta erano molto contestata.

  • La Corte Suprema, una volta era gestito da Earl Warren.