Qual è la velocità angolare?

Velocità angolare è spesso usato per descrivere la rotazione di un oggetto in un percorso circolare. Di solito definisce la velocità di variazione, in relazione al tempo, di spostamento angolare o il cambiamento di posizione di una particella o un altro oggetto. Tipicamente determinato da una linea perpendicolare alla curva di un cerchio, velocità angolare è anche perpendicolare alla direzione in cui qualcosa è in rotazione. Di solito è calcolato da una formula matematica e può essere indicata dal simbolo greca omega.

La velocità di un oggetto è generalmente determinata dalla sua velocità angolare. Per calcolare questo attributo, la posizione iniziale di un oggetto è generalmente sottratto dalla posizione finale. Il numero calcolato viene poi diviso per il tempo di ottenere da un luogo all'altro. Velocità angolare, di conseguenza, viene tipicamente misurata come viaggi lungo una circonferenza in un periodo di tempo specifico. Gradi, rivoluzioni, o quote di un cerchio chiamato radianti viaggiato ogni secondo può essere calcolato; la misura è anche chiamato velocità di rotazione.

Velocità angolare costante può essere misurata, o una velocità media lungo un percorso può essere determinato. Moltiplicando la velocità media del tempo in grado di determinare lo spostamento angolare, entrambi i quali sono anche componenti di rotazione. La velocità con cui variazioni di velocità è definito dalla sua accelerazione. Ci sono diverse formule per il calcolo ogni caratteristica; certa conoscenza delle lettere greche e simboli, così come la trigonometria, è tipicamente utile per capire come utilizzare la maggior parte delle equazioni.

Il moto di particelle microscopiche è spesso determinato dalla velocità angolare calcolata. La rotazione può essere positivo o negativo, a seconda dell'orientamento del particleâ € s all'asse orizzontale X e l'asse Y verticale. La velocità è determinata anche dal punto di origine e di come gli assi coordinati sono istituiti. Il movimento di una particella, per esempio, si può presumere che si verifichi una curva o in una linea retta. Velocità angolare può essere misurata in due dimensioni; la direzione di un oggetto non è specificato in questo caso, mentre la grandezza e la direzione sono entrambi definiti per qualcosa che sta ruotando in uno spazio tridimensionale.

Per un oggetto in movimento in un percorso che non è circolare, velocità lineare angolare avviene tipicamente ad angolo retto in una certa direzione predeterminata. La domanda per una posizione, chiamato un vettore, e la velocità dell'oggetto generalmente formano un angolo che viene utilizzato in un'equazione. Due direzioni di movimento possono essere presi in considerazione nel calcolo. Un vettore supplementari, tuttavia, può essere aggiunto a un sistema di coordinate tridimensionali per calcolare la velocità angolare.