Qual è la valutazione Capital?

Valutazione del capitale è un termine usato per descrivere il tipo di regolazione che viene a volte utilizzato nelle pratiche contabili di individuare la differenza tra il valore attribuito ad un'attività e il valore stimato della stessa attività, quando il valore stimato è superiore al valore contabile. Una volta che questa differenza è identificato, si è registrato nei libri contabili inserendo l'importo come un debito nei confronti del bene, mentre anche l'accredito lo stesso importo sul conto capitale. Mentre utilizzato in un certo numero di paesi in tutto il mondo, questo approccio non è usato spesso in compagnia di contabilità in alcune nazioni, compresi gli Stati Uniti.

Nei paesi che riconoscono e capitali registrare la valutazione, il processo utilizzato per documentare questa differenza tra il valore stimato e il valore contabile di un bene specifico è spesso definito come un write-up. Quando un bene, come un pezzo di beni immobili viene valutata e tale valore è risultato essere superiore al valore corrente libro per quella proprietà, la valutazione si intende creare in sostanza, il capitale che deve essere catturato nelle scritture contabili. Utilizzando la combinazione di un debito nei confronti del bene e un credito in un conto capitale, la capitale creato dalla perizia è rappresentato. In base al regime fiscale della nazione in cui si trova la proprietà, questo può essere importante in termini di calcolo e di gara la giusta quantità di imposte sugli immobili dovute ogni anno fiscale.

Poiché il valore stimato dei beni diversi può cambiare nel corso del tempo, il processo di adeguamento del capitale valutazione avviene su una base abbastanza consistente. Le aziende che utilizzano questo metodo possono calcolare le differenze tra il valore contabile e il valore stimato su base annuale, in particolare se le leggi fiscali nel paese di origine richiederebbe catturare questa differenza. La maggior parte delle aziende che utilizzano questo metodo sono le politiche e le procedure specifiche per l'identificazione del capitale di valutazione e la registrazione nei loro registri contabili su una sorta di programma fisso.

Vi è una certa differenza di opinione sul fatto che il monitoraggio del capitale di valutazione è un approccio praticabile. I detrattori tendono a favorire l'idea che rappresentano la differenza tra il valore stimato e valore contabile può presentare una percezione inesatta del capitale effettivamente detenuta dalla società. I fautori di questo approccio lo vedono come la creazione di capitale reale che dovrebbe essere contabilizzata al fine di mantenere i libri equilibrata. In molti casi, il problema si pone basa sul fatto che il capitale è valutato sulla base del valore corrente del bene o con qualche altro metodo.