Qual è la legge Sun-Ni?

La legge Sun-Ni è un approccio utilizzato in elaborazione parallela che tenta di migliorare le prestazioni. Si chiama anche la memoria limitato aumento di velocità ed è stato proposto dai professori Xian-He Sole e Lionel M. Ni. Questa legge scale la dimensione del problema e cerca di trovare una soluzione limitata solo dalla quantità di memoria disponibile. Si tratta di una generalizzazione di altri due approcci utilizzati nel calcolo parallelo chiamato legge di Amdahl e legge di Gustafson.

Una delle sfide di calcolo parallelo è quello di capire come le prestazioni del sistema migliora quando viene scalato. Poiché questo può essere difficile da misurare, una delle metriche scalabilità più noti studiati è accelerazione. Speedup riguarda l'esecuzione di programmi paralleli in esecuzione su un certo numero di processori e il tempo necessario per l'esecuzione del programma sequenziale veloce per risolvere questo problema. Un tipo di approccio speedup è quello di mantenere la dimensione del problema costante, permettendo il numero di processori che lavorano sul problema di essere aumentata. Questo è chiamato legge di Amdahl ed è noto come dimensione fissa accelerazione.

Legge di Amadhl tenta quindi di ridurre i tempi di esecuzione utilizzando processori più parallele e fissa il carico di calcolo come costante. Prova essenzialmente di risolvere il problema in tempo minore e minore. Al contrario, la legge di Gustafson, noto anche come tempo fisso accelerazione, tenta di ottenere un risultato entro un tempo fisso e scale la dimensione del problema, effettuare più operazioni per ottenere una soluzione accurata. Questo è applicato a problemi in cui vi è un vincolo temporale, ma non è indispensabile risolverli nel più breve tempo possibile.

La memoria delimitata approccio accelerazione, o la legge Sun-Ni, riguarda la dimensione della memoria e come influisce sulle prestazioni. La dimensione problema che può essere affrontato è influenzata dalla quantità di memoria disponibile. Una memoria fisica limitata significa che più tempo viene speso capire soluzioni alternative per risolvere un problema all'interno della architettura di elaborazione in parallelo. L'approccio della legge Sun-Ni si è, se il limite di tempo specificato dal tempo determinato aumento di velocità è soddisfatta e non vi è sufficiente spazio di memoria, il problema dovrebbe essere scalata a fare debito uso di tutta la memoria disponibile.

Questo è ciò che la legge Sun-Ni fa, e la formula considera dimensione della memoria e si riferisce a prestazioni. Ogni processore in un'architettura di elaborazione in parallelo ha una memoria fissa, e la formula riguarda la dimensione del problema al totale capacità di memoria disponibile. La memoria delimitata accelerazione definito nella legge Sun-Ni è, in sostanza, una generalizzazione sia del tempo fisso e speedups di dimensione fissa. Dato che le dimensioni della memoria totale aumenta quando il numero di processori aumentano, la legge Sun-Ni tentativi di utilizzare tutto quello spazio più efficiente della memoria.