Qual è la differenza tra Kosher e pasti non-kosher?

Pasti Kosher sono i pasti che sono stati preparati in conformità con la legge alimentare ebraica, mentre i pasti non-kosher non aderiscono alle norme di legge alimentare ebraica. Per i seguaci devoti della fede ebraica, la differenza tra Kosher e pasti non-kosher è critica, perché mangiare cibi non-kosher è disapprovato. Gli alimenti che sono considerati Kosher possono essere indicati come "kashrut," fa riferimento al termine ebraico per le leggi alimentari seguite da osservatori del giudaismo.

Alcune delle regole di kashrut sono familiari al grande pubblico. Ad esempio, alcune persone sono consapevoli del fatto che gli ebrei non mangiano carne di maiale, soprattutto in comunità con una grande popolazione ebraica, e alcuni altri sanno che kashrut vieta la miscela di latte e di carne ingredienti, in base ad una legge che dice che un animale non può essere servito nel latte di sua madre. Tuttavia, kashrut è molto più complessa. Legge alimentare ebraica definisce il modo preciso in cui devono essere macellati e trattati, per esempio gli animali.

Ebrei devoti possono cercare cibo che viene etichettato come "pareve", indicando che non contiene latte o carne ingredienti, rendendolo sicuro per l'uso in pasti ebraici, o "Kosher", il che significa che è stato certificato da un rabbino e preparato in un ambiente Kosher. Anche gli ingredienti che sono intrinsecamente Kosher, come la frutta fresca, può essere reso non-kosher per essere manipolati in una struttura non-kosher, o esposta agli ingredienti proibiti come il sangue animale o di maiale.

Le persone di fede ebraica che prendono le leggi alimentari seriamente anche mantenere una cucina Kosher, in cui gli utensili sono separati da finalità e ingredienti non-kosher sono mai ammessi. Le regole della kasherut può diventare piuttosto complessa, per cui alcune persone consultare un rabbino per garantire che non si mescolino i pasti kosher e non-kosher, rovinando così le loro cucine e utensili.

Alcuni ebrei sono più casual sulla differenza tra Kosher e pasti non kosher. Mentre possono astenersi da evidenti violazioni del diritto alimentare, come una fetta di prosciutto, non saranno necessariamente essere preoccupato per mangiare carne, che non è stato certificato come Kosher, o mangiare prodotti che potrebbero essere stati mescolati con gli alimenti non-kosher. Molte persone trovano un livello di osservanza che funziona meglio per loro, permettendo loro di onorare le loro credenze religiose senza fare la loro vita difficile.

Per gentili, la cosa fondamentale da sapere su Kosher e pasti non kosher è che un pasto Kosher è fatto con ingredienti che sono approvati dal diritto alimentari ebraiche. Se si hanno ospiti ebrei a cena, si consiglia di chiedere loro su quali aspetti della kasherut osservano, per garantire che essi saranno in grado di mangiare tutto ciò che viene offerto. Ci sono anche regole uniche circa Kosher e pasti non-kosher durante alcune festività come Pasqua che può richiedere una particolare attenzione.

  • Un rabbino è tenuto a certificare cibo Kosher.
  • La Turchia è kosher.
  • Mucche e artiodattili, animali CUD-masticare sono kosher.
  • I maiali non sono kosher.