Qual è la differenza tra il nuovo e vecchio Testamento della Bibbia?

L'Antico e il Nuovo Testamento costituiscono la Bibbia cristiana, set del cristianesimo della Sacra Scrittura. La Bibbia dettagli ciò che gli ebrei ei cristiani credono è la partecipazione loro creatore di Dio nella storia umana.

I primi due terzi della Bibbia cristiana è chiamato l'Antico Testamento. Contiene tutte le scritture ebraiche compilati fino a circa il 400 aC, 400 anni prima della nascita e il ministero di Gesù Cristo. I primi cinque libri - Genesi, Esodo, Levitico, Numeri, Deuteronomio - comprendono il Pentateuco, o Torah per gli ebrei. Questi libri raccontano la storia della creazione, la storia della caduta del genere umano e di come il peccato è entrato nel mondo, e del primo intervento di Dio nella storia dell'uomo. Si racconta anche la storia di Mosè e l'esodo degli Israeliti dall'Egitto, la loro comparsa come popolo e le loro peregrinazioni nel deserto per 40 anni, fino a raggiungere Canaan. La legge ebraica è coperto anche in questi libri.

Giosuè, Giudici, Primo e Secondo Samuele, Re I e II, Cronache I e II, Ezra e Nehemia tutto coprono storia antica di Israele e Regno Age. Questi libri dettaglio la storia della nazione in quanto formata da un gruppo di nomadi in una potenza mondiale premiere. I libri descrive inoltre il crollo di Israele, la sua prigionia a Babilonia, e il ritorno a Gerusalemme per ricostruire il Tempio.

Ester, Ruth, Giobbe, Salmi, Proverbi, Ecclesiaste, e il Cantico dei Cantici sono chiamati "la saggezza e la letteratura devozionale." Essi non riguardano la storia tanto quanto illustrano l'opera di Dio in mezzo al suo popolo e come Egli si riferisce al suo popolo. I Salmi compresa la innario degli ebrei e della prima Chiesa cristiana. Proverbi è una raccolta di pensieri saggi e detti che ancora hanno il merito.

Sullo sfondo dei libri storici parlano i profeti, da Isaia a Malachia. Hanno trascorso la maggior parte del Regno Età profetizzando ai re e ai figli d'Israele. Il loro obiettivo principale era l'idolatria che si era insinuato nella culto israelita e il maltrattamento dei poveri, le vedove e gli orfani. Essi profetizzarono castigo per Israele se non avesse riparare i suoi modi. Ma i profeti hanno parlato del Giorno del Signore, quando Egli avrebbe mandato il suo Messia e Salvatore di tutti i popoli, per ripristinare il trono di Davide e la casa di Israele. L'Antico Testamento si chiude su questa speranza e, storicamente, un silenzio di 400 anni ha seguito.

Il Nuovo Testamento è arrivato, come il suo predecessore, a pezzi e bocconi. E 'del tutto interessato alla vita, il ministero, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo, l'emergente Chiesa cristiana del primo secolo, esortazioni a vivere una vita cristiana, e con la seconda venuta di Gesù Cristo.

I cristiani credono che Gesù Cristo è il compimento dell'Antico Testamento, e questo è un punto fondamentale per la comprensione del rapporto tra l'Antico e il Nuovo Testamento, secondo il Cristianesimo. Il cristianesimo fa un'affermazione unica tra le religioni del mondo: che l'uomo può conoscere il loro Dio creatore personalmente, e avere un rapporto personale con Lui. Nessuna altra religione mondiale accenna anche questo potrebbe essere una possibilità. Tutto il Nuovo Testamento cerca di dimostrare ciò è possibile, però, perché il Messia ebreo è stato inviato a tutte le persone.

I quattro Vangeli - Matteo, Marco, Luca e Giovanni - tutti trattano esclusivamente con la nascita, la vita, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo. Matthew soprattutto traccia paralleli tra l'Antico Testamento e della vita di Cristo nel suo Vangelo.

Luke probabilmente anche scritto Atti, che copre la Chiesa primitiva, poi Paolo arriva alla ribalta con le sue epistole, o lettere, di varie chiese dove aveva servivano. Queste lettere sono piene di consigli e saggezza a vivere una vita cristiana. Le epistole pastorali scritte da Pietro, Giovanni, Giacomo, e Giuda seguono, con la Rivelazione chiude il Nuovo Testamento. Revelation è stato discusso e citato fin dalla sua inclusione nella Bibbia, con le sue immagini e le descrizioni vivide della fine del mondo.

In breve, l'Antico Testamento si concentra sulla storia degli ebrei, mentre il Nuovo Testamento si concentra su Gesù Cristo e la nascita della fede cristiana. Il Nuovo Testamento mostra sempre come il Dio del Vecchio Testamento a termine la sua opera di redenzione nella persona di Gesù Cristo, che è morto per espiare i peccati di tutta l'umanità. La Bibbia ha permeato la cultura occidentale per il suo nucleo, è un fondamento della letteratura e della spiritualità.

Mentre gli ebrei credono che il Messia non è ancora arrivato, per i cristiani, l'Antico Testamento è indissolubilmente legato con la Nuova. Il Nuovo Testamento verbalizza come una promessa l'inferenza Testamento di una salvezza libera a tutti gli esseri umani.

  • La storia di Mosè è contenuto all'interno del Vecchio Testamento.
  • Gesù è risorto dai morti nel Nuovo Testamento.
  • Gesù muore per fare ammenda per i peccati dell'umanità nel Nuovo Testamento.
  • Gerusalemme, Israele, che è menzionato sia nel Vecchio e Nuovo Testamento.
  • I primi cinque libri dell'Antico Testamento comprendono anche la Torah.
  • La Bibbia ha permeato la cultura occidentale per il suo nucleo, ed è un fondamento della letteratura e della spiritualità.
  • Il Nuovo Testamento riguarda la vita, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo.
  • L'Antico Testamento contiene la storia di Adamo ed Eva.
  • Jaffa, in Israele, che è menzionata nel Vecchio Testamento.