Qual è la differenza tra fisico e capitale umano?

Le imprese commerciali fanno uso di diversi tipi di capitale. Due delle categorie più comuni utilizzati nella valutazione delle risorse delle aziende comprendono il capitale fisico e umano. C'è a volte confusione su ciò che si intende con questi termini, il che rende necessario tracciare distinzioni tra i due. In sostanza, il capitale umano ha a che fare con le risorse che i dipendenti portano al luogo di lavoro, mentre il capitale fisico si concentra su beni fisici come strutture o attrezzature che vengono utilizzate nelle operazioni di business.

Nel distinguere tra capitale fisico e umano, è importante notare che sono entrambe necessarie queste due forme di capitale in modo per un business di operare, ma concentrarsi su diversi aspetti del funzionamento complessivo di business. Il capitale umano inizia con le competenze di base che i dipendenti portano al lavoro quando prima assunto, ma in genere continuano ad espandersi nel tempo. Questo si verifica quando i datori di lavoro offrono opportunità di formazione supplementare a verificarsi. Questa formazione ha il potenziale di migliorare non solo le competenze esistenti del lavoratore, ma anche per permettere che dei dipendenti di sviluppare e affinare le nuove competenze che sono di valore nei luoghi di lavoro. Inoltre, l'esperienza acquisita nel tempo aumenta anche questo pool di capitale umano. Il processo di gestione del capitale umano si è aiutata dagli sforzi compiuti dalle risorse umane di squadra, supervisori e manager, e anche i lavoratori stessi che cercano di aumentare il loro valore per il datore di lavoro.

L'uso efficace di entrambi i tipi di capitale richiede che i dipendenti hanno le risorse a disposizione per svolgere i compiti connessi con il loro lavoro. Questo è dove il capitale fisico il companyâ € s entra in gioco. Dal momento che questa forma di capitale comprende le strutture e le attrezzature utilizzate nell'operazione di business, la cura deve essere presa per garantire che gli impianti sono sicuri, migliorando le possibilità che i dipendenti possano funzionare in modo efficiente. Allo stesso tempo, i macchinari e altre attrezzature trovati nelle strutture devono essere aggiornati e in grado di funzionare correttamente. Nel migliore dei casi, questa unione di capitale fisico e umano, che coinvolge strutture e attrezzature abbinato con personale addestrati adeguate, migliora notevolmente le potenzialità del business per essere produttivi e, in definitiva redditizio.

La corretta combinazione di capitale fisico e umano varierà, in base al tipo di operazione attività interessata. Alcune aziende utilizzano una grande quantità di automazione, che a sua volta richiede una minore quantità di capitale umano, ma richiede più capitale fisico. Altre imprese sono più persone-guidati e contare di più sul capitale umano che strutture fisiche e un sacco di attrezzature. In entrambi i casi, valutando correttamente la necessità per ciascuno e per l'adozione di misure per lo sviluppo di entrambi i tipi di attività correttamente aiuterà la posizione della società per la crescita, qualcosa che nel tempo a beneficio tutti i soggetti coinvolti.

  • Il capitale umano inizia con le competenze di base che i dipendenti portano al lavoro quando prima assunto, ma in genere continuano ad espandersi nel tempo.