Qual è la differenza tra consonanza e assonanza?

Consonanza e assonanze sono forme poetiche che sono simili in quanto entrambi dispongono di suoni simili ripetuti durante una singola riga di poesia. La differenza tra consonanza e assonance ha a che fare con il tipo di ripetere suoni presenti nella linea. Assonanza si verifica quando i suoni vocalici vengono ripetuti più volte all'interno di una riga, mentre consonanza dispone consonanti ripetitivi in ​​tutto, di solito a metà o alla fine delle parole. Usando queste tecniche può aiutare un poeta aggiungere significato subconscio per le parole della sua poesia attraverso l'effetto che i suoni simili hanno sul lettore o ascoltatore.

Molte persone pensano di dispositivi poetici solo in termini di ciò che le parole della poesia significano. Ad esempio, un poeta può usare tecniche come metafora o similitudine di estrarre più del significato letterale delle parole sulla pagina. Ci sono anche i dispositivi con cui i poeti possono creare effetti in base al suono delle parole nel loro poesie. Due di questi dispositivi, consonanza e assonanze, vengono raggiunti attraverso mezzi diversi, ma spesso hanno lo stesso intento. Entrambi sono utilizzati per aggiungere significato alle parole della poesia dal modo in cui suonano quando gli si parla.

Una differenza fondamentale tra consonanza e assonanza può essere trovato in suoni con cui ogni dispositivo è associato. Nel caso di assonance, quei suoni sono in rima suoni vocalici che si verificano in diverse parole all'interno della linea. Le parole stesse non devono necessariamente rima con l'altro, ma la vocale suoni devono essere simili. Ad esempio, la linea, "La pioggia devastato le tombe" contiene assonanza con la ripetizione della lunga "a" vocale suonerà quattro volte.

Al contrario, consonanza ripete consonante suona più volte nel corso di una linea. Quando ciò si verifica all'inizio di parole, come nella frase "furiosamente combattimento con i pugni," è noto come una tecnica separato chiamato allitterazione. Consonance esiste quando consonanti sono ripetuti nel mezzo o alla fine di parole in una linea. Un esempio di consonanza sarebbe la linea, "Nel mezzo della pozzanghera che ondeggiando."

Ci sono molti modi in cui i poeti possono utilizzare consonanza e assonanza di aggiungere dimensione extra per la loro poesia. Il suono delle parole può effettivamente sottolineare il significato delle parole. Inoltre, utilizzando queste tecniche in modo estremo spesso può aggiungere un pizzico di umorismo per una poesia. Non importa l'intento, l'effetto creato dal modo in cui le parole suonano quando gli si parla insieme è la ragione per cui i poeti usano consonanza e assonanze così spesso.