Qual è la differenza tra chi e chi?

Anglofoni vivono in un universo soggetto-oggetto, che è una cosa importante da ricordare quando si tratta di pronomi come "chi" e "chi". Per utilizzare queste due parole correttamente in una frase, altoparlanti devono conoscere la differenza tra un soggetto e un oggetto diretto. "Chi" di solito prende il posto di un soggetto, altrimenti noto come il caso nominativo. "Chi" in genere sostituisce l'oggetto diretto, noto anche come il caso accusativo.

Una frase inglese norma tende a seguire uno schema soggetto-verbo-oggetto, anche se ci sono sempre variazioni. Il soggetto non sia qualcosa per l'oggetto diretto, altrimenti il soggetto giusto è il predicato nominale. Nella frase "oggi ho lasciato presto di classe," il soggetto è "io" Se un oratore ha voluto trasformare quella frase in una domanda, avrebbe usato la forma soggetto: "Chi oggi presto sinistra di classe" Questa parola sostituisce sempre un nome in qualità di soggetto o predicato nominale, come in "Qualcuno onesto come Bill Johnson è che abbiamo bisogno in ufficio." Mentre il soggetto reale può essere "qualcuno", il predicato nominale che corrisponde a "qualcuno" è chi. Quando il verbo è considerato intransitivo, il che significa che non porta la sua azione verso un oggetto diretto, allora "chi" è il pronome corretto da utilizzare.

Sul lato oggetto della frase, però, le cose cambiano. Nella frase "L'insegnante ha inviato Alvin all'ufficio del preside," Alvin è l'oggetto diretto o il destinatario dell'azione. Una domanda formata da quella frase avrebbe letto "chi ha l'insegnante invia all'ufficio del preside?" Questo pronome è il sostituto adeguato per un sostantivo utilizzato come oggetto diretto. "Chi manderò?" potrebbe essere rielaborato come "io vi manderò chi?" che potrebbe rendere il rapporto all'oggetto soggetto-verbo-diretta più chiara. Questo termine non potrà mai essere usata come oggetto di una frase, e "Chi" non sarà mai utilizzato al posto di un oggetto diretto.

In caso di dubbio, gli altoparlanti o gli scrittori possono utilizzare una sostituzione rapida per decidere tra questi termini. Sostituendo "io" o "me", l'altoparlante deve essere in grado di sentire che pronome suona più corretta. "Chi ha preso l'ultimo biscotto?" dovrebbe suonare meglio come "Ho preso il biscotto." che "mi ha portato il cookie." Allo stesso modo, una domanda del tipo "Kelly Smith mi ha invitato al ballo," dovrebbe essere reso come "Chi ha Kelly Smith invitano al ballo di fine anno?" invece di "Chi ha fatto Kelly Smith invitano al ballo di fine anno?" I soggetti sono abbinati con soggetti e oggetti diretti sono abbinati con oggetti diretti.

  • 'Chi' in grado di sostituire l'oggetto diretto di una frase (per chi, per chi, etc.), ma non dovrebbe mai essere utilizzato per sostituire il soggetto.