Qual è la dieta migliore per calcoli biliari?

Prove scientifiche dimostrano, e la maggior parte dei medici concordano, che nessuna dieta speciale o cibo esiste che sciogliere i calcoli biliari. Alcuni sostengono che i rimedi omeopatici che incorpora lecitine ed alte dosi di vitamina C nella dieta può abbattere calcoli biliari. Colesterolo, in presenza di alte concentrazioni di vitamina C, diviene un acido biliare che può aiutare a sciogliere calcoli biliari. Lecitine, trovati in tofu e lenticchie, aiutano a disintegrarsi molecole di grasso e possono anche contribuire ad abbattere i calcoli biliari. Invece di cercare di liberare il corpo di calcoli biliari dopo che hanno formato, la comunità medica promuove la prevenzione della formazione di calcoli biliari attraverso una dieta sana.

Prima di lavorazione una dieta preventiva per calcoli biliari, è necessario comprendere la funzione primaria della cistifellea e la formazione di calcoli biliari. La cistifellea è un piccolo organo collegato, mediante condotti o tubi, al pancreas, fegato e intestino tenue. Il fegato produce la bile e lo passa lungo alla cistifellea. La colecisti tiene la bile fino all'inizio la digestione, e poi lo passa al piccolo intestino. L'intestino tenue utilizza la bile per la digestione.

Calcoli biliari variano nel formato da un chicco di riso per una noce. Due tipi di calcoli biliari, calcoli di colesterolo e pietre pigmento, possono sviluppare nella cistifellea. Pietre colesterolo sono il tipo più diffuso di calcoli biliari.

Alti livelli di colesterolo contribuiscono alla formazione di calcoli di colesterolo. Bile è come una zuppa composta da colesterolo, bilirubina, proteine ​​e sali biliari. Quando vi è una quantità eccessiva di colesterolo nel corpo, sarà incorporato nella bile, dove può precipitare o fuoriuscire dei cristalli biliari e forma. I piccoli cristalli poi coagulano per formare calcoli di colesterolo di varie dimensioni. Una dieta per calcoli biliari dovrebbe diminuire i livelli di colesterolo nel sangue per aiutare a prevenire i calcoli potenzialmente in via di sviluppo.

Una dieta per calcoli biliari dovrebbe sottolineare due aree: una riduzione dell'apporto di colesterolo e una maggiore assunzione di alimenti che aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Ridurre eccesso di colesterolo nel sangue si abbassa concentrazioni di colesterolo nella bile. Questo ridurrà di molto la possibilità di calcoli biliari di sviluppare.

Mangiare una dieta a basso contenuto di colesterolo significa evitare i grassi saturi, che si trovano in carni rosse, pollame con la pelle, carni trasformate, tuorli d'uovo, il burro, la riduzione e l'olio idrogenato. Al contrario, utilizzare carni magre che non sono rivestiti con uno strato di grasso o di rimuovere il grasso o la pelle prima della cottura. Carne Broil o cuocere su una griglia per consentire il grasso di defluire prima di mangiare. Stufati Cook e zuppe, lasciare coagulare il grasso, e poi sfiorano il grasso fuori prima di mangiare. Quando l'olio da cucina è assolutamente necessario, sceglierne uno a basso contenuto di grassi saturi ma ricca di grassi monoinsaturi, come l'olio d'oliva o olio di canola.

Oltre a mangiare una dieta a basso contenuto di colesterolo, una dieta per calcoli biliari dovrebbe includere anche alimenti che aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Fibra blocca su colesterolo e grassi, fasci insieme in un prodotto di scarto, ed elimina dal corpo. Ciò si traduce in una riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue. Gli alimenti ricchi di fibre sono i cereali integrali, i fagioli, riso e frutta e verdura, soprattutto banane, pere, prugne e fichi.

  • Lenticchie può essere utile per aiutare abbattere calcoli biliari.
  • Gli alimenti ricchi di fibre, come le pere, sono buoni da mangiare quando trattare i calcoli biliari.
  • Prugne sono buone per le persone con calcoli biliari.
  • La maggior parte degli esperti del fuoco comunità medica a prendere misure preventive contro i calcoli biliari, invece di loro rimozione.
  • Una cistifellea sano e uno con calcoli biliari.
  • Lecitine trovati in tofu possono contribuire ad abbattere i calcoli biliari.
  • Ampiamente considerato come uno dei tipi più sani di olio da cucina, olio di colza è ricco di grassi monoinsaturi.