Qual è la corteccia premotoria?

Nel cervello umano, la corteccia premotoria consiste di aree interconnesse all'interno della corteccia motoria primaria, che si trova nel lobo frontale del cervello. Il termine "motore" si riferisce alla funzione delle aree, che è quello di inviare messaggi diretti che i movimenti del corpo per eseguire compiti specifici. La corteccia premotoria ha una zona laterale e mediale. Ciascuna delle due aree è collegato attraverso vie neurali, che funzionano come una serie di cavi elettrici, alla corteccia motoria primaria. La zona laterale dirige movimento fisico in risposta a stimoli esterni, mentre la zona mediale risponde stimolo interno dal cervello stesso e trasmette l'intento di effettuare un particolare atto fisico.

I neuroni sono le unità strutturali di base del sistema nervoso. La maggior parte dei neuroni nella zona laterale sono pensato per essere collegato al verificarsi di funzioni motorie come afferrare un oggetto. La ricerca che coinvolge le scimmie ha generalmente sostenuto questa conclusione. Quando le scimmie sono state addestrate a raggiungere in diverse direzioni a seguito di un segnale visivo, i neuroni nella zona laterale ha cominciato a "fuoco", o trasmettere informazioni, più rapidamente nel tempo tra lo spunto e l'atto fisico di raggiungere. Ciò indica che il movimento fisico era in risposta allo stimolo esterno della stecca.

L'area mediale della corteccia premotoria è anche coinvolto con il movimento del corpo e le capacità motorie. Tale zona, tuttavia, è pensato per operare su stimolo interno anziché esterno. I ricercatori sottolineano il fatto che le scimmie con la zona mediale rimosso mostrano una marcata riduzione della quantità di movimenti fisici avviate dalle scimmie stessi. Allo stesso tempo, il movimento fisico in risposta a stimoli esterni rimasto lo stesso. Ciò indica che le informazioni memorizzate nell'area mediale si basa sulla propria codifica per eseguire movimenti specifici.

Studi di imaging suggeriscono che le funzioni zona mediale stesso modo nell'uomo. L'area mediale attiva quando i soggetti di prova eseguono compiti motori dalla memoria. Questo è vero anche in assenza di segnali visivi o istruzioni scritte o verbali.

Studi del cervello umano supportano anche il collegamento tra la corteccia motoria e movimento fisico. I pazienti con danni al lobo frontale hanno difficoltà di apprendimento per selezionare un movimento determinato sulla base di segnali visivi. Questa difficoltà sorge anche quando il paziente comprende le istruzioni ed eventualmente esegue il movimento corretto. Gli individui con lesioni della corteccia premotoria possono anche mostrare difficoltà nel seguire i comandi visivi o verbali di eseguire un movimento indotto dall'esterno.

  • La corteccia motoria primaria si trova nel lobo frontale.
  • I neuroni, le cellule nervose, sono le unità strutturali di base del sistema nervoso.