Qual è la connessione tra trombosi e il cancro?

Trombosi e il cancro sono due delle più gravi condizioni di salute che una persona può essere diagnosticata con. Il primo disturbo è un'ostruzione del flusso di sangue a causa di un coagulo mentre il secondo comporta una rapida crescita cellulare e anormale. In superficie, queste condizioni sono apparentemente non correlati, ma la trombosi è in realtà un effetto collaterale comune e pericoloso di cancro. Entrambi i trattamenti contro il cancro e tipi di cancro possono elevare il rischio di trombosi paziente in via di sviluppo, dovuto principalmente ai maggiori risposte infiammatorie nel corpo. Alcuni ricercatori ritengono inoltre esiste un legame negativo tra i trattamenti per gli effetti trombosi e il cancro.

Il cancro può portare ad un rischio maggiore di sviluppare trombosi. Alcuni ricercatori hanno scoperto che il rischio di trombosi multipli di ben sei volte nei pazienti affetti da cancro. Individui cancro diagnosticati possono, infatti, rappresentare fino al 25 per cento dei casi di trombosi. Più pericoloso ancora, casi di studio rivelano, inoltre, che la trombosi è uno dei principali responsabili dei tassi di mortalità tra i pazienti affetti da cancro.

A complicare ulteriormente, gli effetti del cancro spesso rendono trattamenti trombosi o inutili o addirittura pericolosi per la vita. Ricorrenza della condizione trombosi è comune per i malati di cancro, anche con i farmaci anti-coagulazione del sangue. Le complicanze emorragiche sono anche una delle principali preoccupazioni per i malati di cancro che usano questi farmaci.

Nonostante i rischi, i farmaci trombosi resta l'opzione migliore per la lotta contro la trombosi. Un tipo di farmaco noto come eparina la profilassi è forse l'opzione più sicura per il trattamento di questa condizione in pazienti affetti da cancro, in particolare la formazione di coaguli di sangue post-operatorie. Un medico diligente può meglio determinare i rischi ei benefici di opzioni di trattamento.

Il collegamento più comune tra la trombosi e il cancro è lo sviluppo di trombosi venosa profonda o trombosi arteriosa nei vasi sanguigni degli arti. Gli esperti ipotizzano che crescite cancerose infiammare i tessuti e producono sostanze chimiche nocive - due effetti che rilanciare protettiva risposta di coagulazione del sangue del corpo. Entrambi i tipi di trombosi possono creare complicazioni pericolose per la vita. Se un frammento coagulo di trombosi venosa profonda si muove per i polmoni, l'embolia polmonare risultante può causare la morte. I casi di trombosi dell'arteria correlata portano i propri rischi potenzialmente fatali, ovvero ictus o attacco cardiaco.

Effetti di trombosi e di cancro presenti sia i sintomi unici e generali. Gonfiore, scolorimento, o qualsiasi tipo di prolungata sensazione anomala agli arti sono gli indicatori più diffusi. Peggioramento casi può essere indicato anche da mancanza di respiro, stanchezza, o dolore al petto. La trombosi può anche servire come un sintomo precoce di cancro stesso. Effetti non trombosi relativi di cancro possono includere gonfiore o dolore intorno a una massa tumorale, la stanchezza, e una serie di sintomi tumore-specifici.

Alcuni fattori elevano il rischio di un collegamento di trombosi e cancro. Chirurgia cancro comporta un rischio elevato, come fa per altri trattamenti aggressivi come la chemioterapia. Altri tumori avanzati rappresentano anche una minaccia maggiore per le complicanze. I tumori che incidono organi principali sembrano avere elevati trombosi suscettibilità pure.

  • Calze a compressione in grado di ridurre il rischio di coaguli di sangue nelle gambe, sostenendo la circolazione sanguigna degli arti.
  • Il cancro può causare trombosi come effetto collaterale.
  • La trombosi è la formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni, tra cui le arterie o le vene.