Qual è l'abominevole uomo delle nevi?

Il pupazzo di neve abominevole è una creatura conosciuta in tutto il mondo con molti nomi. Il nome tradizionale per l'abominevole uomo delle nevi è MetOH-kangmi, che significa "l'uomo-orso della neve." Il termine è stato utilizzato da secoli dal popolo Sherpa in Himalayans, ma non è stato fino al 1921, quando il tenente-colonnello Charles Howard-Bury imbattuto impronte strani durante una spedizione di Everest, che il nome divenne noto agli occidentali. Il pupazzo di neve abominevole è anche conosciuto come yeti in Nepal e Tibet, e come Bigfoot o Sasquatch negli Stati Uniti e Canada, rispettivamente, anche se gli esperti sostengono che la creatura visto nel continente nordamericano non è della stessa specie di quello che abitano le Himalayans.

Il pupazzo di neve abominevole è detto di essere circa otto metri di altezza, con estremamente grandi piedi, e un volto che ricorda quello di un gorilla. Egli è anche detto di avere una particolarmente forte odore, che le persone hanno utilizzato per identificare la sua presenza nelle vicinanze. Le teorie indicano l'abominevole uomo delle nevi può essere il nostro lontano cugino, o almeno un membro sconosciuto della famiglia delle scimmie.

Avvistamenti di abominevole uomo delle nevi sono state registrate fin dai tempi antichi. Anche se il tenente-colonnello Charles Howard-Bury rimane il primo occidentale a conoscere il abominevole uomo delle nevi, primi resoconti di un misterioso creature simili alle scimmie sono numerosi. Nel 1832, un avvistamento di tale creatura era il tema centrale del giornale della società asiatica del Bengala. Mentre explorer BH Hodgson stesso non ha niente testimoni, le sue guide locali hanno fornito un resoconto dettagliato di un avvistamento durante il loro viaggio di arrampicata dell'Himalaya insieme. Nel corso del 1950, diverse spedizioni è andato in Nepal per cercare il abominevole uomo delle nevi, con risultati alterni. Mentre conclusiva prova fisica dell'esistenza del abominevole uomo delle nevi è ancora da trovare, grandi impronte umane simili sono stati identificati e gli avvistamenti sono triplicate nel corso del 20 ° secolo.

Il pupazzo di neve abominevole è una delle specie più popolari in fase di studio da parte Cryptozoology, una branca della scienza che studia gli animali la cui esistenza è ancora da dimostrare. Mentre gli scettici puntano a diversi falsi allarmi famosi come prova che l'abominevole uomo delle nevi non esiste, crytozoologists sostengono che solo perché alcune persone hanno preso su di sé per sfruttare la storia non significa tutti i conti devono essere respinto.

  • Il pupazzo di neve abominevole è stato al centro di diverse spedizioni in Nepal nel 1950.
  • Mount Everest, dove strane impronte sono stati avvistati nel 1921.