Qual è il ruolo di Corporate Governance in istituzioni finanziarie?

Il governo societario negli istituti finanziari è l'insieme di norme e principi utilizzati per creare un sistema di controlli ed equilibri sulla gestione di banche e intermediari finanziari. Esso stabilisce il modo in cui le istituzioni finanziarie sono dirette e controllate, di solito attraverso norme stabilite per lo svolgimento del consiglio di amministrazione e dell'alta direzione. I paesi hanno diversi ambienti politici e normativi, standard aziendali e costumi. Inoltre, i sistemi giuridici indipendenti che variano da paese a paese causano significative differenze nelle pratiche di governo societario. Vi è, tuttavia, un movimento internazionale verso standard universali per tutte le istituzioni finanziarie multinazionali che sta guadagnando trazione Dalla fine del 1990.

Il tema della corporate governance delle istituzioni finanziarie e il suo ruolo nella stabilizzazione del settore ha raggiunto nuovi livelli di importanza in quanto metà degli anni 1990 a causa della globalizzazione dei mercati finanziari, la deregolamentazione e cambiamenti tecnologici. Questi fattori positivi, insieme alla cattiva gestione, la corruzione e la frode che ha portato in più crisi finanziarie nei principali paesi industrializzati nel corso di un certo numero di anni ha portato il ruolo di corporate governance nelle istituzioni finanziarie di primo piano in molti paesi e nella comunità economica internazionale. I governi di tutto il mondo hanno riconosciuto che l'opacità di gestione e requisiti di poveri di informativa per le banche e gli intermediari finanziari è stato un fattore importante nella destabilizzazione dei mercati finanziari e distruggere le economie di tutto il mondo.

Di conseguenza, il concetto di corporate governance delle istituzioni finanziarie ha assunto un ruolo più definito nel contesto normativo di molti paesi e ha guidato l'adozione di specifiche norme internazionali promosse dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria (BCBS). Il governo societario è ora visto come un modo di primo piano per la gestione dei rischi, prevenire le crisi e preservare il valore degli azionisti. Richiede la struttura duplice, che fornisce la direzione e la gestione in cima delle istituzioni finanziarie in tutto il paese a impegnarsi per la trasparenza e la responsabilità nelle operazioni di business.

Gli standard internazionali definiscono il ruolo di corporate governance nelle istituzioni finanziarie come un meccanismo per stabilire i valori aziendali e l'attuazione di chiare linee di responsabilità. La governance corretta garantisce che i membri del consiglio di amministrazione sono qualificati per fornire supervisione significativo e sono competenti nei loro compiti. Esso prevede inoltre procedure di audit interni ed esterni e garantisce una struttura retributiva coerente e razionale per i dirigenti. La cosa più importante, il ruolo di corporate governance nelle istituzioni finanziarie sotto il paradigma internazionale è quello di garantire un livello di trasparenza che può avvisare le autorità di regolamentazione e al pubblico di problemi prima che diventino crisi.

  • Gli standard internazionali definiscono il ruolo di corporate governance nelle istituzioni finanziarie come un meccanismo per stabilire i valori aziendali e l'attuazione di chiare linee di responsabilità.
  • Corporate governance crea un sistema di pesi e contrappesi che guida la condotta di coloro che lavorano all'interno di un istituto finanziario.