Qual è il rapporto tra il fegato e l'omeostasi?

Il fegato e l'omeostasi sono strettamente legati allo stesso modo che la maggior parte degli organi aiutano il corpo a mantenere l'ordine. L'omeostasi è guidato da uno stato equilibrato a riposo del corpo. Ogni organo ha un ruolo nel contribuire a mantenere questo stato di equilibrio. Il fegato in particolare, è una sorta di centro di disintossicazione.

La maggior parte delle persone sanno che ci sono farmaci nocivi e sostanze chimiche che sono velenosi. Pochi, tuttavia, realizzare alimenti anche di tutti i giorni e l'acqua che beviamo contiene particelle potenzialmente tossici. Senza il fegato, queste particelle non possono essere filtrati del nostro corpo, e l'omeostasi non potevano rimanere.

Oltre alla disintossicazione, il fegato e omeostasi sono riportate in altri modi. Un esempio è che il fegato è coinvolto nella sintesi di molte proteine ​​utilizzate per supportare strutturalmente le cellule ei tessuti del corpo. Senza queste proteine, il corpo semplicemente non potrebbe esistere, e, naturalmente, senza il corpo, omeostasi sarebbe un punto nominale di discussione.

Per comprendere il ruolo del fegato e omeostasi, aiuta a descrivere il fegato come una rete gigante alla fine di un campo in discesa. Come il corpo va in giro i suoi processi regolari mentre vivono, molte particelle, o "palle" si realizzano. Alcune di queste sfere sono molto pericolosi se rimangono sul campo che è il corpo, ma rotolano giù verso la rete, il fegato agisce per raccoglierli. Queste sfere sono poi o costretti fuori dal campo o trasformati in una forma diversa e forma che non è così dannoso per il campo di gioco. Questo è un esempio molto elementare della capacità di elaborazione del fegato in un senso più visivo.

. Omeostasi come parola può essere suddiviso significare corpo e statica Questa condizione statica del corpo umano non è sempre desiderabile - un esempio di questo è durante l'attività fisica estrema. Il corpo in movimento richiede uno stato elevato al di sopra della norma, ma anche questo elevato stato può raggiungere una staticità se dato il tempo di adattarsi alle sue richieste. Questa natura statica di uno stato elevato viene definito stato stazionario.

Il fegato e omeostasi Sono riportate nello stesso senso che il fegato aiuta a mantenere uno stato stazionario. La differenza principale è che stato stazionario è statica ma soprattutto basale. L'omeostasi, d'altra parte, è statica, ma allo stato basale riposo.

  • Il fegato umano gioca un ruolo significativo in omeostasi.