Qual è il rapporto lecitina-sfingomielina?

Alcuni test medici per controllare i livelli di una particolare sostanza in un campione. Altri controllare il livello di una sostanza rispetto al livello di un altro. Un rapporto di test di lecitina-sfingomielina è una di queste tecniche, e si confronta due molecole grassi che si trovano sia sulla superficie interna dei polmoni. In genere, il test è utilizzato per controllare come maturare i polmoni di un bambino non ancora nato sono, come il rapporto tra i due cambiamento come il bambino si sviluppa. Il liquido amniotico all'interno della placenta contiene abbastanza delle sostanze per un test per confrontare, quindi questo è comunemente il campione utilizzato.

Un polmone umano contiene molte piccole strutture chiamate alveoli. Queste sono piccole sacche vuote che scambieranno anidride carbonica rifiuti dal sangue per l'ossigeno dall'aria fresca nell'ambiente. I bambini vivono in tutta l'intera gravidanza in una placenta a liquido, e non hanno bisogno di usare i loro polmoni fino a quando sono nati. Ogni bambino sviluppa sulla gravidanza, da un uovo fecondato ad un bambino a termine, ei polmoni non fanno eccezione a questa regola. I bambini prematuri non hanno avuto tutto il tempo necessario in crescita per finire lo sviluppo del polmone, e così possono soffrire di problemi respiratori al di fuori del grembo materno.

Ogni alveoli all'interno dei polmoni del bambino deve essere sia sostenuto e hanno la flessibilità di cambiare forma come si espande il polmone e contratti. Affinché l'interno del polmone sia sufficientemente forte e flessibile, la superficie interna è lubrificato con sostanze grasse. La lecitina è la molecola più importante mantenere il polmone stabile e sfingomielina è anche presente.

Come il bambino continua a svilupparsi nelle ultime fasi della gravidanza, i livelli di crescita lecitina ma concentrazione sfingomielina tende a rimanere stabile. Bassi livelli di lecitina significano che i polmoni sono instabili. Confrontando il rapporto lecitina-sfingomielina può dare un medico informazioni utili per lo sviluppo del polmone del bambino, e quanto alto sia il rischio di difficoltà respiratorie può essere.

Quando il medico sa che la madre può andare in travaglio prematuro, o se il bambino deve uscire prima del termine, allora un rapporto di prova lecitina-sfingomielina può essere utile. Alcune delle sostanze grasse sono presenti nel liquido amniotico, che è il fluido all'interno della placenta che il bambino galleggia intorno. Questo test prevede l'inserimento di un ago attraverso sull'addome della madre nella placenta, e lo fa portare qualche rischio per la vita il bambino. Se un bambino ha difficoltà respiratorie al di fuori del grembo materno, il rapporto di prova lecitina-sfingomielina può essere eseguita anche, anche se questo è meno comune.

  • Un rapporto di prova di lecitina-sfingomielina può essere usefrul in situazioni in cui il medico sa che la madre può andare in un parto prematuro.