Qual è il rapporto di contrasto dinamico?

Rapporto di contrasto dinamico è un indice utilizzato per misurare la qualità dell'immagine televisiva. Il rapporto standard o statico contrasto di un televisore indica la luminanza dei più brillanti possibili colori bianchi sullo schermo rispetto alla profondità e oscurità di sfumature nere. In effetti, il rapporto di contrasto informa acquirenti della gamma tra i colori chiari e scuri, che può aiutare gli acquirenti di confrontare la qualità delle immagini tra le diverse unità.

Televisori più recenti spesso dispongono di un secondo tipo di valutazione, invece, noto come rapporto di contrasto dinamico. Questo rapporto misura la gamma di colori massimo possibile tra le tonalità bianche e nere. Si richiede una caratteristica speciale all'interno del televisore che regola la luminosità del display per ottimizzare la qualità dell'immagine. Ad esempio, se gli spettatori stanno guardando un film con un sacco di ombre e scuro, un processore all'interno dell'unità aumenta la luminosità per migliorare il contrasto. I televisori con questa caratteristica può teoricamente fornire un rapporto di contrasto molto più elevato rispetto ai modelli televisivi standard.

Entrambi contrasto dinamico e rapporto di contrasto statico sono espresse utilizzando una serie di numeri, ad esempio, 500: 1 o 1000: 1. Maggiore è la differenza tra questi due numeri, migliore è la qualità dell'immagine dovrebbe essere. In generale, Light Emitting Diode (LED) televisori in grado di fornire il più alto rapporto di contrasto dinamico di quanto i LED sono in grado di livelli di illuminazione molto luminoso. Molti display a cristalli liquidi (LCD) e al plasma televisori offrono inoltre opzioni di contrasto dinamico, anche se questa funzione non è disponibile in tutti i modelli.

Gli acquirenti spesso si basano su annunci del produttore per confrontare rapporti di contrasto dinamico tra i diversi modelli. A causa delle variazioni di misurazione contrasto, questo non è spesso un modo efficace per confrontare diverse marche, o anche modelli della stessa marca. Alcuni produttori di testare contrasto dinamico in un ambiente di laboratorio controllato, mentre altri testano questo rapporto in un ambiente che assomiglia ad un tipico salotto. Rapporto di contrasto sarà sempre più alto in un ambiente controllato di quello che sarà in ambienti non controllati, il che rende difficile il confronto unità TV basati su questa caratteristica.

In generale, televisori con regolazione dinamica del contrasto producono una migliore esperienza visiva. Gli spettatori potranno notare meno ombre e una migliore contrasto di colore. Come livelli di luminosità regolare, è anche più facile vedere tutta l'azione sullo schermo, anche nelle zone d'ombra profonda. Allo stesso tempo, alcuni spettatori non possono come questa funzione, credendo che illumina o scurisce l'immagine troppo. Per gli acquirenti shopping per un nuovo televisore, è spesso migliore per visitare i negozi e confrontare la qualità delle immagini, invece di basarsi su rapporti di contrasto e le altre valutazioni effettuate da produttori.

  • I televisori con regolazione dinamica del contrasto spesso producono una migliore esperienza visiva.
  • Spesso è meglio visitare i negozi e confrontare la qualità delle immagini in persona che contare su rapporti di contrasto.
  • Rapporto di contrasto dinamico confronta la luminanza dei più brillanti colori bianco contro i bui colori neri su uno schermo TV.