Qual è il Big Rip?

Il "big rip" è un modo teorico in cui l'universo può finire, a seconda della sua densità totale, che è difficile da determinare. Osservazioni astronomi e fisici mostrano che l'universo, nel suo complesso, in continua espansione e che gli oggetti al suo interno, come ad esempio le galassie, si stanno allontanando l'una dall'altra ad un tasso crescente. Se questa espansione e una maggiore accelerazione continuare indefinitamente a causa della densità insufficiente nell'universo, quindi tutti gli oggetti sarebbero poi cominciare a venire a parte. Nella Big Rip, inizialmente galassie sarebbero venire annullata, seguita da stelle e pianeti, e infine atomi e altre particelle sarebbe lacerato alla fine dell'universo.

C'è molto che rimane sconosciuta dell'universo, ma certe teorie può essere costruito. Le osservazioni mostrano che si sta espandendo, che i corpi all'interno di esso, come le galassie si allontanano l'una dall'altra. Il tasso di questa espansione sembra essere in aumento o accelerazione, il che significa che qualcosa di diverso dalla forza iniziale del Big Bang va facendo li accelerano. Questa forza è generalmente indicato come "energia oscura" o "gravità repulsiva."

Una volta che l'idea dell'energia oscura è stato istituito, poi una questione è stata sollevata su come l'accelerazione dell'universo giocherà nel tempo. La risposta a questa domanda dipende in gran parte della massa dell'universo, in quanto questo determina come l'espansione potrebbe cambiare in futuro. Se questo valore è sufficientemente alto, su un importo denominato "densità critica", allora l'universo finirà Cave Torna su se stessa, un evento chiamato "Big Crunch".

D'altra parte, se la densità dell'universo è troppo sotto di questo valore, allora l'accelerazione sarà si ferma. Infatti, esso aumenterà nel tempo, e in circa 20 miliardi di anni un evento denominato "grande rip" può verificarsi. A questo punto, l'accelerazione sarebbe così grande che oggetti all'interno dell'universo cominciavano essere tirato a parte.

Il grande rip comincerebbe con oggetti di grandi dimensioni; galassie venire annullata ei vari sistemi stellari all'interno di essi avrebbero espandere lontano dai centri galattici. Come accelerazione continua, i sistemi stellari sarebbero strappate e pianeti avrebbero lasciato le loro orbite attorno a stelle di espandersi nello spazio. A un certo punto, stelle e pianeti non sarebbero più tenuti insieme e questi oggetti sarebbero stati fatti a pezzi in particelle e atomi. Verso la fine del grande strappo, gli atomi si sarebbero tirati a parte e disintegrato.

Secondo dati recenti, tuttavia, questo modello della fine dell'universo è piuttosto improbabile. Mentre la densità dell'universo non sembra essere sufficiente per la grande crisi, probabilmente è troppo alto per il big rip a verificarsi. La teoria più popolare per quanto riguarda la fine dell'universo è chiamato il "grande gelo". In questo modello, la morte termica avviene come l'universo diventa così estesa che il trasferimento di energia è impossibile e semplici blocca.

  • La teoria del "big rip" suggerisce che la rapida espansione potrebbe causare l'universo di fare a pezzi.