Perché i pesci d'allevamento considerati nocivi?

Poiché il pesce è considerato una carne estremamente sano e benefico, molti consumatori sono invitati a rendere una parte più grande della loro dieta. Aumento della domanda di pesce ha portato a pesca eccessiva in molte popolazioni di pesci selvatici. In risposta, sono stati stabiliti gli allevamenti ittici, alzando pesce in ambienti chiusi e compensate. I pesci di allevamento potrebbe essere visto come una risposta sostenibile alla pesca eccessiva, ma purtroppo, i pesci d'allevamento possono non essere così ecologico come appare. Un dibattito a livello mondiale imperversa su pesci di allevamento, il che rende difficile per i consumatori a compiere scelte che sono benefiche per i pesci, mentre anche compreso il pesce nella loro dieta.

Ci sono numerosi problemi con i pesci d'allevamento, che li rende una scelta alimentare povero fanno, con l'eccezione di alcuni pesci e frutti di mare di specie. Crostacei come le ostriche, per esempio, sono state coltivate con successo da decenni, e l'allevamento delle ostriche in realtà sembra beneficiare l'ambiente marino. Alcune specie come tilapia, storione, pesce gatto e si allevano spesso allevati in modo sostenibile e in rispetto dell'ambiente.

Tuttavia, la gente dovrebbe evitare l'acquisto di molte altre specie di pesci d'allevamento. La prima preoccupazione è con la salute umana. I pesci di allevamento sono nutriti con una dieta a basso costo e standardizzato. Questo porta a molto meno variazioni nutrizionali di quello che avrebbero ricevuto in natura, che crea meno valore nutritivo, per libbra, di pesci selvatici hanno. La dieta alimentato a pesci d'allevamento è anche ad alto contenuto di grassi, e il grasso si concentra tossine nocive come i PCB.

Salute pesca è anche una delle maggiori preoccupazioni con il pesce d'allevamento. Molti pesci d'allevamento sono alimentati con pesce di sudamericani pesca, che stanno rapidamente esaurendo di conseguenza. Inoltre, le specie non autoctone che vengono allevati possono sfuggire, a scapito delle specie autoctone della regione. Pesce d'allevamento portare anche malattie e parassiti, perché sono tenuti in recinti, serrato. Mentre i pesci d'allevamento sono caricati con gli antibiotici, i pesci selvatici nella regione non sono, e possono fare e si ammalano.

L'ambiente marino è anche fortemente influenzato dai pesci d'allevamento. La maggior parte dei pesci sono mangiatori relativamente inefficiente, lasciando cadere la maggior parte del loro cibo al fondo dell'oceano e solo digerire una piccola percentuale di ciò che mangia. Quando pesci sono mantenuti in un ambiente fissa, questo porta ad eutrofizzazione, un aumento concentrato di nutrienti che alla fine porta ad una zona morta. Pesce d'allevamento creare anche altri tipi di inquinamento, che possono essere difficili da eliminare, anche dopo che il pesce d'allevamento vengono rimossi dalla regione.

Un tuffo selvatici catturati pesci come tonno bianco, tonno pinna gialla, acciughe, pesce azzurro, merluzzo del Pacifico, gamberi, halibut, sardine, hoki, mahi-mahi, e lo sgombro è un ottimo modo per sostenere una pesca sostenibile e le pratiche di pesca. Pesci come la cernia, pesce specchio atlantico, spigola cilena, squali, tonno rosso, pesce spada, e specie strascico o dragati dovrebbe sempre essere evitato, in quanto molte di queste attività di pesca sono fortemente impoverita. La pesca a strascico e dragaggio sono anche molto male per l'ambiente marino. Aragosta, granchio, sogliola, e snapper sono tutti considerati accettabili a mangiare, anche se le attività di pesca sono a rischio, e il consumatore può decidere di evitarli.

  • Fish Farm sopravvivono a buon mercato, le diete standard, e quindi forniscono valore nutritivo inferiore a pesci selvatici.
  • Per preservare spigola cilena, alcuni promuovere il consumo di pesce come il barramundi invece.
  • Salmone atlantico sono spesso sollevata nelle aziende agricole.
  • I pesci di allevamento tendono a creare inquinamento che può essere difficile da pulire.
  • Hoki catturati.
  • Selvatico catturato lampughe sulla griglia.
  • Alcuni frutti di mare, come le ostriche, possono essere coltivati ​​con successo.